Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 19 OTTOBRE 2019
Abruzzo
segui quotidianosanita.it

Abruzzo. L'annuncio di Renzi: “Il commissariamento è finito”

Il presidente del Consiglio lo ha affermato nel corso del suo intervento a L'Aquila oggi ha preceduto la firma del Masterplan che prevede 77 progetti per un finanziamento complessivo di un miliardo e mezzo di euro. La fine del commissariamento era già stata preannunciata nelle scorse settimane. Si attende ora il passaggio ufficiale.

18 MAG - “L'Abruzzo è uscito dal commissariamento della sanità, si tratta di un passaggio importante". La conferma della fine del commissariamento dell'Abruzzo dal deficit della sanità arriva dal presidente del consiglio dei ministri, Matteo Renzi, nel lungo intervento che all'Aquila oggi ha preceduto la firma del Masterplan che prevede 77 progetti per un finanziamento complessivo di un miliardo e mezzo di euro.

L'uscita dal commissariamento da parte del Governo deve ora essere formalizzata. La fine della condizione era già stata virtualmente sancita nelle passate settimane nel corso di un summit al quale hanno partecipato la Regione, il ministero della Salute e il dicastero dell'Economia.

18 maggio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Abruzzo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy