Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 19 FEBBRAIO 2020
Abruzzo
segui quotidianosanita.it

Indagine sulla Cardiochirurgia di Chieti. GdF ascolta manager e acquisisce documenti

La documentazione sembrerebbe riguardare gare, per affidamenti di beni e servizi sanitari, precedenti l'insediamento dell'attuale direttore generale Thomas Schael, in carica dal 12 settembre 2019. Ci sarebbero indagati. Alla base del caso delle assenze potrebbe esserci il difficile rapporto tra il primario, Gabriele Di Giammarco, e gli altri dirigenti medici. 

19 GEN - La Guardia di Finanza di Chieti ha acquisito documentazione e ascoltato per alcune ore come persona informata sui fatti il direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Thomas Schael, in relazione a un'inchiesta della Procura della repubblica sulla situazione legata all'unità operativa di Cardiochirurgia, al centro di polemiche nei mesi scorsi per l'impasse in cui era finito il reparto a causa della contemporanea assenza per malattia di numerosi medici.
 
In particolare, secondo quanto si è appreso, la documentazione riguarderebbe gare, per affidamenti di beni e servizi sanitari, precedenti l'insediamento dell'attuale direttore generale, in carica dal 12 settembre 2019. Ci sarebbero indagati. Alla base del caso delle assenze potrebbe esserci il difficile rapporto tra il primario, Gabriele Di Giammarco, e gli altri dirigenti medici.
 
Nei mesi scorsi la situazione era stata denunciata dal consigliere regionale del M5S Barbara Stella. "Nel reparto di Cardiochirurgia dell'Ospedale di Chieti un numero consistente di medici sarebbe assente per malattia - scriveva Stella - Se tutto ciò fosse confermato potrebbe essere a rischio la piena funzionalità del reparto e la corretta erogazione dei servizi per i pazienti".

 
Stella aveva inoltrato una richiesta alla Direzione Generale della Asl "affinché mi vengano forniti con urgenza i dati dell'organico complessivo della Uoc di Cardiochirurgia e dei medici assenti per malattia". Al direttore generale Stella chiedeva "di adoperarsi al fine di comprendere le ragioni di queste eventuali assenze e intervenire a riguardo". 

19 gennaio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Abruzzo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy