Quotidiano on line
di informazione sanitaria
26 SETTEMBRE 2021
Abruzzo
segui quotidianosanita.it

Schael ai sindaci: “Al lavoro per recuperare i ritardi”

Il dg ai primi cittadini del nuovo Comitato ristretto (Chieti, Lanciano, Vasto, Casoli, Atessa): “Nella nostra provincia il lavoro da fare è tanto, perché dobbiamo recuperare un sensibile ritardo accumulato negli anni nell’edilizia sanitaria” con i “nuovi ospedali di Lanciano e Vasto” e la “riqualificazione strutturale del Policlinico di Chieti”, ritardi anche “con l’assistenza territoriale da riconfigurare e potenziare specie alla luce del Covid”.

23 LUG - Collaborazione, recupero dei ritardi in materia di edilizia sanitaria, innovare, investire sul territorio: sono i punti principali del messaggio augurale inviato dal direttore generale dell’Asl Lanciano Vasto Chieti, Thomas Schael, ai sindaci del neocostituito Comitato ristretto di cui fanno parte Diego Ferrara (Chieti), Mario Pupillo (Lanciano), Francesco Menna (Vasto), Massimo Tiberini (Casoli) e Giulio Borrelli (Atessa).

“Nella nostra provincia il lavoro da fare è tanto, perché dobbiamo recuperare un sensibile ritardo accumulato negli anni nell'edilizia sanitaria, con la costruzione dei nuovi ospedali di Lanciano e Vasto, con le scelte di riqualificazione strutturale del Policlinico di Chieti, con l’assistenza territoriale da riconfigurare e potenziare specie alla luce dell’esperienza Covid, che ci ha posti davanti ai limiti evidenti di una offerta sanitaria tutta centrata sugli ospedali”, dice Schael.

“La sfida vera sarà proprio questa – continua -: saper guardare al territorio come luogo su cui investire risorse e progettualità, sollevandolo dal ruolo di marginalità che ha sempre sofferto e che ancora in qualche modo ne impedisce una crescita piena. Ci saranno le opportunità offerte dal Piano nazionale di ripresa e resilienza, che dovremo tutti insieme saper cogliere con scelte ispirate da senso pratico nel rispetto dei ruoli, propositivo dei sindaci, gestionale della Direzione aziendale e decisionale della Regione, a cui compete di indicare la linea da seguire”.


“Dovremo insieme puntare su innovazione, nuove tecnologie e tutto ciò che potrà rendere più competitiva la nostra sanità”, afferma ancora il direttore generale.

Schael, dopo aver ricordato i mesi durissimi della pandemia durante i quali con le Amministrazioni locali è stato condiviso un percorso impegnativo, a tratti complicato, prima con gli screening e poi con la vaccinazione, trovando sempre collaborazione, disponibilità e ascolto, si dice certo che i nuovi eletti “sapranno farsi interpreti dei bisogni del territorio nel confronto con la Direzione Aziendale e con gli organi regionali, che nella diversità di ruoli e potere decisionale potranno compiere scelte che sappiano coniugare la domanda espressa dai territori con i documenti di programmazione e la sostenibilità economica delle azioni da porre in essere”.

23 luglio 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Abruzzo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy