Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 21 SETTEMBRE 2019
Basilicata
segui quotidianosanita.it

Basilicata. Pediatria, Armiento (Sip): “Serve rete assistenziale integrata”

Per il presidente della sezione Basilicata della Società Italiana di Pediatria, “l'assistenza territoriale suddivisa tra pediatria di famiglia e ambito ospedaliero è un modello non più sostenibile con le attuali caratteristiche in tutto il Paese e in Basilicata in particolare, per motivi economici, per la scarsa natalità e per la particolare morfologia del nostro territorio”.

09 FEB - "Il nostro obiettivo principale per il prossimo quadriennio è quello di operare al fine di garantire ancora più efficacemente a tutti i bambini che vivono in Basilicata il diritto all’assistenza pediatrica specialistica nel territorio e in ospedale, con particolare riguardo alla continuità assistenziale, alla gestione dell’emergenza e urgenza. Si deve puntare a dare centralità ai diritti del bambino nella società: dalle città a misura di bambino agli stili di vita salutari; dalla promozione delle vaccinazioni e dell’allattamento materno all’educazione alimentare". Ad affermarlo, in una nota rilanciata dalla Regione, è il presidente della Società Italiana di Pediatria Sezione Basilicata, Domenico Armiento, in carica dal 1° gennaio.

Per Armiento "è necessario costruire una rete assistenziale integrata nell’area pediatrica condivisa tra ospedale e territorio per garantire efficienza, equità di accesso alle cure primarie ed a quelle ospedaliere. Lavoreremo, inoltre, anche per integrare e promuovere attività di formazione e di ricerca tra i pediatri e realizzare gli obiettivi istituzionali della SIP nell’ambito regionale in armonia con le altre associazioni ed organizzazioni pediatriche che operano nella Regione. L'assistenza territoriale suddivisa tra pediatria di famiglia e ambito ospedaliero - aggiunge - è un modello non più sostenibile con le attuali caratteristiche in tutto il Paese e in Basilicata in particolare, sia per motivi economici, sia per la scarsa natalità, oltre che per la particolare morfologia che caratterizza il nostro territorio”.


La Società Italiana di Pediatria di Basilicata, spiega ancora il presidente, “intende promuovere e coordinare i contatti con le Aziende Sanitarie ed Ospedaliere, Organizzazioni sindacali, Pediatri e altri Operatori Sanitari della Regione. Pertanto, è dovere da parte della SIP rappresentare le attività e le finalità statutarie presso le autorità sanitarie regionali, collaborando con esse ai fini della programmazione sanitaria regionale in campo pediatrico e della sua attuazione per la promozione e la tutela della salute dalla nascita alla adolescenza".

09 febbraio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Basilicata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy