Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 14 DICEMBRE 2019
Calabria
segui quotidianosanita.it

Calabria. Federfarma: “Da metà novembre stop erogazione prodotti celiaci” 

Lo riferisce una nota della Federazione calabrese che accusa l’assessorato alla salute della provincia di essere in forte ritardo nel pagamento dei rimborsi per i prodotti erogati. “Ci dispiace per i cittadini – dice Defilippo, presidente di Federfarma Catanzaro – ma le farmacie non possono erogare un servizio in perdita”.

03 OTT - Dal 15 novembre prossimo le farmacie della provincia di Catanzaro saranno costrette a sospendere l'erogazione di prodotti per celiaci. A comunicarlo è una nota della Federazione dei titolari di farmacia della citta calabrese che mette in allerta i pazienti celiaci che non potranno più ritirare in farmacia i prodotti necessari per il loro regime alimentare.
 
“La colpa – spiega la nota di Federfarma - non è certo delle farmacie che in questi mesi hanno fatto il possibile per continuare a offrire questo servizio ai cittadini. La colpa è dell'assessorato alla Salute che è rimasto, come sempre, sordo e inerte, di fronte alle ripetute richieste di Federfarma Catanzaro di individuare una soluzione che consentisse alle farmacie di ottenere i rimborsi per i prodotti erogati in modo semplice e tempestivo. Non si tratta di elaborare procedure innovative o complesse, ma semplicemente di applicare quello che si fa in tutta Italia e anche in altre province della nostra Regione: consentire alle farmacie di inserire gli importi loro dovuti nelle distinte contabili riepilogative, cioè nelle fatture che le farmacie presentano mensilmente alla Asp per il rimborso dei medicinali consegnati ai cittadini dietro presentazione di ricetta rosa. L'assessorato alla Salute, insensibile ai problemi delle farmacie e a quelli dei cittadini, ha fatto orecchie da mercante alle continue richieste di incontro e di dialogo per risolvere la questione. La situazione è diventata insostenibile: le farmacie di Catanzaro attendono ancora oggi il rimborso di fatture per prodotti per celiaci presentate a gennaio”. È

 
“È una presa in giro - afferma Vincenzo Defilippo, presidente di Federfarma Catanzaro -. Le farmacie non possono erogare un servizio in perdita, coprendo le inadempienze dell'assessorato alla Salute. Ci dispiace per le persone celiache, ma dovranno recarsi in altri esercizi per prendere i loro prodotti. Noi non siamo più disponibili a questa farsa che va avanti da mesi. Non torneremo indietro anche se dovessero piovere interrogazioni parlamentari, manifestazioni di protesta, denunce. Non è con noi che se la devono prendere, ma con i responsabili dell'Assessorato che non hanno alcun interesse a risolvere il problema".
 
Federfarma, conclude la nota, "si rammarica, anche per i propri concittadini, di quanto sta accadendo e ritiene assolutamente incomprensibile e ingiustificabile la scarsa considerazione che il problema riceve presso chi, istituzionalmente dovrebbe decidere, per la funzionalità del servizio reso dalle farmacie e, dunque, per la tutela della salute degli assistiti".

03 ottobre 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Calabria

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy