Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 18 SETTEMBRE 2019
Calabria
segui quotidianosanita.it

Calabria. Tsrm soddisfatti per la legge sulle professioni sanitarie: “Colmato gap con altre regioni”

I tecnici sanitari di radiologia medica plaudono all'approvazione della legge regionale e prendono le distanze dalle critiche formulate dalla Consulta delle professioni. “Sta ora a noi professionisti coinvolti in questo mutamento organizzativo lavorare affinché il vantaggio per il sistema sanitario e per i cittadini sia tangibile”.

26 APR - I Collegi Tsrm calabresi accolgono con soddisfazione la Legge Regionale che istituisce i servizi delle Professioni Sanitarie, “un traguardo raggiunto per le Professioni Sanitarie atteso da sedici anni – sottolinea una nota - dall’emanazione della legge 251 del 2000, che si proponeva, già 16 anni fa, di disciplinare l’organizzazione delle dirigenze sanitarie delle 22 Professioni del nostro SSN e che sono il pilastro portante in tutte le Aziende Sanitarie, Ospedaliere ed Universitarie”.

I tecnici sanitari di radiologia medica osservano che “la politica ha abbattuto uno steccato che ci divideva da parecchie regioni italiane che già hanno recepito la 251 del 2000, sta ora a noi professionisti coinvolti in questo mutamento organizzativo, lavorare affinché il vantaggio per il sistema sanitario e per i cittadini sia tangibile”.

E prendono le distanze dalle polemiche richiamati dalle sigle che “farebbero parte della ‘Consulta delle Professioni Sanitarie’. Restiamo invece riconoscenti, verso chi, politici e operatori del settore che hanno lavorato affinché tutto ciò si realizzasse. Auspichiamo una stretta collaborazione con l’Ipasvi e tutte le Professioni Sanitarie, consapevoli che in un futuro prossimo la nuova legge Regionale si completi con: lo sviluppo dei regolamenti da parte del dipartimento Tutela Della Salute e la realizzazione dei Servizi delle Professioni Sanitarie (SPS) ed i Servizi sociali professionali (SSP). Non c’è spazio per spaccature ma, solo con una maggiore aggregazione e il contributo di tutti – conclude la nota - si può portare questo gruppo di Professioni, fondamentali per la Sanità, ad organizzarsi e a dare risposte concrete nel Ssn”.

 

26 aprile 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Calabria

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy