Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 21 AGOSTO 2019
Calabria
segui quotidianosanita.it

Ospedale “Pugliese-Ciaccio”. Il punto sull’informatizzazione

“Il processo di informatizzazione fa parte di un sistema più ampio messo in piedi e volto all’accessibilità e al miglioramento dei processi di cura”, ha detto in conferenza stampa il DG Giuseppe Panella.

25 MAR - Si è tenuta nei giorni scorsi la conferenza stampa di presentazione dell’evoluzione informatica dell’Azienda Ospedaliera “Pugliese-Ciaccio”. All’incontro con la stampa hanno preso parte il Commissario Straordinario dell’Azienda Ospedaliera, dott. Giuseppe Panella, il Direttore Sanitario, Nicola Pelle, il Direttore f.f. della Direzione Medica di Presidio, Antonio Gallucci, il Responsabile della Struttura Complessa di Programmazione e Controllo, Sergio Petrillo ed il Responsabile dei Sistemi Informativi, Piero Martorelli.
 
In apertura il Commissario Straordinario dell’Azienda Ospedaliera,  Giuseppe Panella, ha voluto sottolineare come il “processo di informatizzazione fa parte di un sistema più ampio messo in piedi e volto all’accessibilità e al miglioramento dei processi di cura. Nei prossimi mesi, infatti, - ha continuato il commissario - inaugureremo il nuovo reparto di Neurologia con i locali della Stroke Unit, a tal proposito stiamo per acquisire un angiografo di ultima generazione; il nuovo reparto di Ostetricia e Ginecologia, compreso all’interno di un processo più ampio di innovazione strutturale del Dipartimento Materno-Infantile; seguiranno l’inglobamento delle Chirurgie Specialistiche in un unico reparto e la sistemazione del Laboratorio Analisi in nuovi locali, ed infine, la revisione dei locali del Pronto Soccorso con l’ampliamento dell’area dell’Osservazione Breve Intensiva e la sistemazione dell’area d’attesa. Si sta, inoltre, intervenendo per il potenziamento del percorso della Brest Unit, la presa in carico dei pazienti con problematiche legate alla Senologia Oncologica; per l’incremento tecnologico che andrà ad ampliare il parco tecnologico avanzato già in uso soprattutto nella parte radiologica e per il rafforzamento dei percorsi verticali dell’azienda”.

 
“Nel corso degli ultimi anni, - ha dichiarato il dottore Petrillo nel corso del suo intervento -  l’Azienda Ospedaliera “Pugliese-Ciaccio” ha intrapreso un percorso di aggiornamento ed integrazione dei sistemi informativi, con l’ obiettivo di riorganizzare, con sicurezza e trasparenza, i processi aziendali e rendere più accessibili i servizi offerti all’ utenza, attraverso l’uso della tecnologia diffusa. A tal fine sono stati, infatti, introdotti e sono già attivi il sistema di Gestione Delibere e Determine Dematerializzate, il sistema di Archiviazione sostitutiva documentale, il sistema di Gestione Code centralizzata, il sistema di Digitalizzazione delle richieste dai Reparti verso la Farmacia ed i Laboratori e l’Archivio digitale referti”.
 
Per quanto concerne il sistema di Gestione Delibere e Determine Dematerializzate è stata introdotta una soluzione applicativa web based “DCube” dedicata alla gestione di tutto il ciclo di vita degli atti de materializzati.
 
L’Archivio digitale referti è un servizio  rivolto  a  tutti  gli  utenti, purché muniti di valido documento di riconoscimento e tessera sanitaria, che ne faranno richiesta presso gli sportelli del ticket, previa sottoscrizione del consenso al trattamento dei dati, il tutto nel rispetto assoluto della vigente normativa sulla privacy.
 
L'obiettivo del servizio è di consentire al cittadino di avere accesso rapido ai risultati, con evidente risparmio di tempo e di costi indotti, essendo possibile l’acquisizione dei referti direttamente da casa per mezzo di dispositivi mobili connessi ad internet. Uno dei punti di forza risiede nel fatto che per gli utenti viene creato un account al quale, nel corso del tempo, saranno associati tutti i referti futuri, la cui disponibilità viene manifestata con una notifica tramite email.
 
È stata inoltre introdotta una soluzione applicativa web based dedicata alla gestione centralizzata (unico server) di tutti gli eliminacode dislocati presso i due presidi ospedalieri.
 
Realizzato con la stessa architettura del DCube, l’archiviazione sostitutiva documentale consente di archiviare, su una server farm, tutti i documenti digitali prodotti in Azienda. L’ archiviazione è schedulata, e solo in caso di errore, viene notificata una email al Responsabile aziendale dell’archiviazione sostitutiva con enormi risparmi sull’acquisto di carta e nella gestione fisica degli archivi.
 
Infine, attraverso il software MiRe (Modulo Integrato di Reparto), si sono informatizzate le richieste per il Laboratorio Analisi Chimico Cliniche, il Laboratorio R.I.A, il Laboratorio di Microbiologia e Virologia, il Laboratorio di Ematologia, il Laboratorio di Ematoncologia Pediatrica, il Servizio Immunotrasfusionale e la Farmacia Ospedaliera: un sistema attraverso il quale è possibile associare le richieste verso i laboratori allo stato del paziente (ricoverato, DH, ambulatorio).

25 marzo 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Calabria

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy