Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 04 OTTOBRE 2022
Calabria
segui quotidianosanita.it

Calabria. Oliverio al contrattacco: “Da Grillo pura propaganda. Siamo di fronte ad un vero e proprio imbarbarimento istituzionale”

In un lungo post su facebook il governatore replica alle dichiarazioni del Ministro della Salute che ha annunciato un decreto per un ‘super commissariamento’ della sanità calabrese. “E' grave che faccia finta di non sapere che la Calabria è commissariata da lunghi 10 anni e che l'attuale Governo regionale, sin dal suo insediamento, è stato volutamente estromesso dal governo della sanità”.

07 MAR - “Dopo le dichiarazioni della Ministra Giulia Grillo in visita in Calabria, siamo di fronte ad un vero e proprio imbarbarimento istituzionale. Non ci sono altre parole.  Si annunciano decreti speciali in sfregio a elementari dettami costituzionali forse anche per coprire ormai evidenti incapacità di Governo”. Commenta così su facebook il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio l’annuncio del Ministro della Salute che ieri ha annunciato un decreto legge per un ‘super commissariamento’ della sanità regionale. 

“Si prosegue in una logica di pura propaganda – incalza il governatore - . Che in Calabria lo stato dei servizi sanitari sia inadeguato, insufficiente ed in alcune situazioni drammatico lo denunciamo da anni. Nessuno ha ascoltato il nostro accorato appello: né i Governi di ieri né tanto meno quello di oggi”.

“La ministra Grillo – evidenzia Oliverio - è stata da me sollecitata più volte ad attivare un tavolo Istituzionale sulle vicende della sanità calabrese ma non abbiamo mai avuto risposte. E' grave che la Ministra faccia finta di non sapere che la Calabria è commissariata da lunghi 10 anni e che l'attuale Governo regionale, sin dal suo insediamento, è stato volutamente estromesso dal governo della sanità. L'attuale Governo nazionale, in assoluta continuità con i precedenti, persevera in una impostazione miope e fallimentare come quella del commissariamento”. 

“Oggi – prosegue il presidente - la Ministra annuncia poteri speciali per lo stesso istituto commissariale che governa la sanità calabrese da 10 anni, come se in questo lungo periodo il commissario non avesse avuto il potere di decidere sulla sanità calabrese in sostituzione del potere ordinario della Regione. Il conto lo chiediamo noi al Governo per il fallimento della stagione dei commissariamenti che i calabresi pagano sulla loro pelle. Non è un caso che la stessa Conferenza delle Regioni (unanimamente) ha da tempo chiesto il superamento della stagione dei commissariamenti, che hanno dimostrato sul campo il loro fallimento. Con gli annunci di ieri la Grillo continua nella linea della propaganda, sfidando l'insieme delle Regioni che anche nella seduta di oggi, della Conferenza dei Presidenti, hanno confermato la necessità di un chiarimento con il Presidente del Consiglio dei Ministri, proprio al fine di affrontare il tema delle relazioni Istituzionali tra Regioni e Governo”.
 
“Infatti – conclude -, proprio le vicende calabresi sono state le ultime, in ordine di tempo, che hanno certificato l'urgenza di un chiarimento ormai non più rinviabile”.
 
 

07 marzo 2019
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Calabria

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy