Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 01 DICEMBRE 2020
Calabria
segui quotidianosanita.it

Covid. L’appello di Federsanità Anci Calabria: “Subito test rapidi antigenici per le scuole”

"L'obiettivo è consentire ai bambini di frequentare serenamente l'ambiente scolastico, evitando per quanto possibile, periodiche assenze dall'attività didattica a causa dei tempi ancora lunghi relativamente agli esiti dei tamponi. Sta partendo in alcune regioni la sperimentazione di test salivari rapidi con esito in giornata per la fascia fino ai 13 anni. L'auspicio è che si possa in tal senso procedere in tutte i territori". Così il presidente Giuseppe Varcalli.

02 OTT - Influenza o Coronavirus? Distinguerli nei bambini non è per niente facile. Quanti bambini periodicamente dovranno fare il tampone visto l'alta frequenza di raffreddori, riniti, tosse in questo periodo dell'anno?

Federsanità Anci Calabria lancia un appello, attraverso una lettera aperta a tutte le autorità e istituzioni competenti, per favorire rapidamente l'applicazione della circolare del Ministero della Salute che consente l'utilizzo di test rapidi antigenici per le diagnosi di Covid "con particolare riguardo al contesto scolastico", dopo il via libera del Comitato tecnico scientifico.

"Il Commissario straordinario per l’emergenza Covid, Domenico Arcuri, ha già avviato la gara per cinque milioni di test rapidi ma - sottolinea Giuseppe Varacalli Presidente di Federsanità Anci Calabria e componente dell'Ufficio di Presidenza di Federsanità Nazionale - nel frattempo, il tampone naso-faringeo rimane l'unica soluzione per sapere se un piccolo paziente ha contratto o no il Coronavirus. Invitiamo quindi tutti i professionisti e le istituzioni coinvolte a far rispettare le regole e procedere adeguatamente con questo tipo di esame nei bambini, facendolo eseguire da personale adeguatamente addestrato, utilizzando lo strumento adatto e senza forme di costrizione che possano influire negativamente nei più piccoli".

 
"L'obiettivo - ha concluso Varacalli - è consentire ai bambini di frequentare serenamente l'ambiente scolastico, evitando per quanto possibile, periodiche assenze dall'attività didattica a causa dei tempi ancora lunghi relativamente agli esiti dei tamponi. Sta partendo in alcune regioni la sperimentazione di test salivari rapidi con esito in giornata per la fascia fino ai 13 anni. L'auspicio è che si possa in tal senso procedere in tutte i territori". 

02 ottobre 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Calabria

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy