Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 01 LUGLIO 2022
Campania
segui quotidianosanita.it

Giovani e donne sempre più protagonisti della ricerca al Pascale

Multidisciplinarietà, giovani e donne: queste le principali novità del nuovo programma di ricerca triennale del Pascale. Dei 49 progetti approvati, 23 sono stati proposti da giovani ricercatori e di questi 22 vedono come responsabile principale una donna.

26 APR -

La ricerca del Pascale è giovane e soprattutto donna. Di 49 progetti altamente innovativi approvati nell’ambito del programma triennale di pianificazione delle attività 23 sono stati proposti da giovani ricercatori e di questi 22 vedono come responsabile principale una donna.

“Questa programmazione rappresenta una svolta importante verso un maggiore coinvolgimento di giovani e donne nelle attività di ricerca dell’Istituto – ha detto il direttore scientifico Nicola Normanno – questa svolta rosa è avvenuta anche nell’individuazione dei nuovi coordinatori delle linee di ricerca in cui sono raggruppati i progetti, di cui 5 su 8 sono attualmente donne”.

Il requisito dei progetti è stato quello di avere una ricaduta clinica ed un collegamento con le attività della Rete Oncologica Campana (ROC) di cui il Pascale è coordinatore.

Tra i progetti presentati dalle giovani ricercatrici, due in particolare hanno importanti ricadute cliniche. Il primo presentato da Cristin Roma, 44 anni e precaria al Pascale da 14, sarà svolto presso i laboratori della sede di Mercogliano e avrà come obiettivo l’identificazione di fattori genetici che possano determinare forme ereditarie di tumori gastrici, consentendo pertanto una diagnosi precoce della malattia.


Il secondo progetto di Claudia Cardone, 34 anni, al Pascale dal 2019, svilupperà un registro dei tumori localizzati del colon-retto per poter identificare nuovi biomarcatori che consentano la personalizzazione delle terapie adiuvanti, al fine di ridurre le recidive della malattia.

“La ricerca del Pascale è fortemente integrata con l’attività assistenziale – ha dichiarato il direttore generale del polo oncologico, Attilio Bianchi – l’investimento in ricerca che abbiamo approvato con questo programma avrà delle importanti ricadute positive sulla già elevata qualità dell’assistenza che il Pascale è in grado di fornire ai pazienti oncologici”.

 



26 aprile 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Campania

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy