Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 12 DICEMBRE 2018
Campania
segui quotidianosanita.it

D'Anna (Ordine Biologi): “Fanghi di depurazione in Campania versati in mare. Regione intervenga”

“Tra denunce di appalti su misura, mala-politica e accordi con i clan, nessuno più si chiede dove stiano finendo le circa 350 mila tonnellate di fanghi della depurazione, prodotte ogni anno nella nostra regione, da impianti chimici mai messi a norma nonostante i cospicui finanziamenti disponibili”, denuncia l’ex senatore di Ala.

07 MAR - In Campania, “in questi anni si è parlato prevalentemente di inceneritori e raccolta differenziata, ecoballe e incendi e mai dei fanghi della depurazione e degli altri prodotti di risulta che sono ancora più tossici a causa dell’elevata concentrazione di inquinanti in essi contenuti”.

A lanciare l’allarme è il presidente dell'Ordine Nazionale dei Biologi Vincenzo D’Anna.

“Tra denunce di appalti su misura, mala-politica e accordi con i clan, nessuno più si chiede dove stiano finendo le circa 350 mila tonnellate di fanghi della depurazione, prodotte ogni anno nella nostra regione, da impianti chimici mai messi a norma nonostante i cospicui finanziamenti disponibili. Fanghi - dice ancora D'Anna - che, con il loro altissimo carico tossico, finiscono per essere smaltiti 'tal quale' direttamente nei Regi Lagni o addirittura in mare, nelle acque dei litorali Flegreo e Domizio. Con quali effetti e ricadute sull'ambiente, questo è facilmente immaginabile”.

Per questo l’ex senatore di Ala ha sollecitato “i vertici della Regione a disinnescare questa 'bomba ecologica' che, in uno con l'inquinamento derivante dalla 'Terra dei fuochi', fa della Campania un ricettacolo di sostanze tossiche e nocive per la salute dei cittadini”.

 

07 marzo 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Campania

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy