Quotidiano on line
di informazione sanitaria
18 NOVEMBRE 2018
Campania
segui quotidianosanita.it

Rapporto Cittadinzattiva. La Regione Campania contesta i dati: “Non sono aggiornati”

Sulla griglia Lea i dati sono “prossimi al valore soglia di 150 punti”, ben oltre i 124 punti segnalati nel report e riferiti al 2016. I tempi medi per una visita oculistica sarebbero pari a 20 giorni e non 100 come segnalato dal rapport, per la colonscopia 39 e non 87,4. Dati che, dunque, evidenzierebbero i progressi fatti dalla Campania nel giro di pochi anni e dimostrerebbero che la sanità campana è migliore di come la dipinge Cittadinanzattiva.

19 OTT - “In merito ai dati diffusi oggi a livello nazionale sugli indicatori dello stato della sanità nelle regioni italiane, come già era accaduto la scorsa estate e come avviene periodicamente, la Direzione Salute della Campania chiarisce ancora una volta e anche questa volta che si tratta di dati non aggiornati relativi ad anni precedenti e quindi non corrispondenti all’attuale griglia Lea (livelli essenziali assistenza)”. Il riferimento della Regione Campania è al VI Rapporto dell’Osservatorio civico sul federalismo in sanità, presentato oggi da Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato, presentato ieri,.
 
Dal Report di Cittadinanzattiva emergerebbe, ad esempio, che per una visita oculistica nel sistema regionale pubblico bisogna attendere 101 giorni, 87 per una colonscopia. Nella Regione ci sarebbero altre inadempienze tanto che, nel 2016, la posizione della Campania sulla griglia Lea era ferma a 124 punti. Nel 2016, appunto, osserva la Regione Campania, contestando a Cittadinanzattiva di non avere utilizzato i dati aggiornati che mostrerebbero che le cose in Campania sono molto migliorate anche solo nel giro di un anno e la sanità non è poi così male come sembrerebbe dal Rapporto.


La Regione presenta, dunque, i dati dell’ultima rilevazione in sede ministeriale relativi all’estate scorsa. “Dati in ulteriore miglioramento nel 2018”.
 
LIVELLI ESSENZIALI DI ASSISTENZA
Anno 2015: 106 punti
Anno 2016: 124 punti (recuperati 18 punti)
Anno 2017: prossimi al valore soglia di 150 punti.
 
LISTE D'ATTESA
Prestazione            Giorni medi di attesa
                                        2015    2018

Visita Oculistica                39         20
Visita Ortopedica              19         12
Colonscopia                      41         39
Risonanza Magnetica       45         30
Coronarografia                 16         12
Spirometria                        28         20
Ecocardio                          61         44
EcoDoppler                       53          35
Eco Tiroide                        31         17
 
VACCINAZIONI
Superati i target 95% per la esavalente e oltre il 92% per la tetravalente e morbillo
 
INTERVENTI PER FRATTURA DEL FEMORE
Il 47% entro le 48 ore (vs. 26% precedente)
 
PARTI CESAREI
36% (vs. 46% del 2015)
 
POSTI LETTO PREVISTI
+ 1637
 
NUOVE FARMACIE NEL 2017
64
 
TICKET
Eliminato il ticket da 10 euro per le prestazioni.

19 ottobre 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Campania

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy