Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 16 AGOSTO 2022
Cronache
segui quotidianosanita.it

Vendola, Cota e Mori: “Sentenza storia e decisiva per tutela della salute”


13 FEB - Roberto Cota, presidente del Piemonte, Nichi Vendola, presidente della Puglia, e Roberta Mori, presidente della commissione regionale per la parità dell’Emilia Romagna, quella sull’eternit non è solo una sentenza storica, ma un richiamo alla necessità di tutelare la salute degli italiani bonificando le aree dove ancora è presente l’amianto.

La sentenza del processo Eternit, per Nichi Vendola, “ha qualcosa di storico e decisivo, non solo perché si è trattato del più grande processo penale in Italia e nel mondo per le morti d'amianto, ma perché rappresenta finalmente un punto fermo di una battaglia che iniziata sindacalmente è divenuta coscienza civile”. Nella nota diffusa dal Cinsedo Vendola sottolinea, tuttavia, che “il risultato di oggi non deve far dimenticare  tuttavia che, nonostante una legge che vieti uso e produzione di amianto, nel nostro Paese se ne stimino più di trenta tonnellate da bonificare e la sua messa al bando in tutto il mondo non e' ancora un obiettivo raggiunto”.

Sulla stessa linea Cota, secondo il quale “questa  sentenza che rende giustizia alle famiglie delle vittime e a un intero territorio. Ora occorre  lavorare per completare la bonifica delle aree e per la ricerca e la  prevenzione. Il mio pensiero va a tutti coloro che per molto tempo hanno atteso questo momento".
Di “sentenza storica che costituirà un precedente importante per la garanzia della salute dei lavoratori e dell'ambiente", parla anche Roberta Mori, presente oggi a Torino alla lettura della sentenza del processo Eternit in rappresentanza della Regione Emilia Romagna, costituitasi parte civile.
 

13 febbraio 2012
© Riproduzione riservata
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy