Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 17 SETTEMBRE 2019
Cronache
segui quotidianosanita.it

Farmindustria: "La sua forza e visione strategica mancheranno al settore e all'intero Paese"

07 MAG - "Con il Cavaliere del Lavoro Alberto Aleotti l’Italia perde un industriale straordinario che ha saputo raggiungere traguardi di assoluto rilievo per la crescita del suo gruppo e dell’intero settore farmaceutico. Ha dedicato la vita all’innovazione e al suo riconoscimento giuridico in Italia, con l’introduzione nel 1978 del brevetto per i medicinali. Solo uno dei tanti risultati conseguiti per lo sviluppo delle imprese del farmaco nazionali e internazionali in Italia e per attrarre gli investimenti in ricerca e produzione". Così in una nota Farmindustria ha commentato la scomparsa dello storico 'patron' del gruppo farmaceutico Menarini.

"Lo ha fatto con la passione, l’intelligenza e la determinazione che lo caratterizzavano da fondatore e Presidente di Farmindustria per molti anni e poi da Presidente della Federazione europea e di quella internazionale. Il gruppo Menarini, sotto la sua guida, è divenuto nel corso dei decenni un campione nazionale riconosciuto in tutto il mondo. La forza e la visione strategica di Alberto Aleotti - conclude la nota - mancheranno alla Farmindustria, al settore e al Paese".  

07 maggio 2014
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy