Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 08 DICEMBRE 2022
Cronache
segui quotidianosanita.it

Petralia (Aopi): "Una strage che lascia sgomenti"


29 APR - “La perdita di ogni vita umana lascia sempre un vuoto incolmabile ed un senso di sconfitta, a prescindere. Ma quando si tratta di bambini, si aggiungono ulteriori elementi di drammaticità. Se poi è un ospedale dove sono curate le sofferenze innocenti di questi bambini ad essere oggetto di distruzione, con la strage di tanti innocenti e di chi si occupa di curarli, ciò lascia sgomenti”. Questo il commento di Paolo Petralia, Direttore Generale dell’Istituto Giannina Gaslini e Presidente dell’Associazione degli ospedali pediatrici italiani.
 
“E’ con profondo senso di cordoglio, ma anche con la più forte esecrazione per quanto accaduto che abbiamo assistito alla tragedia di Aleppo. La solidarietà personale e professionale per tutte le vittime insieme ad un grande senso di 'sconfitta comune' unisce in questo momento tutti gli Operatori degli Ospedali Pediatrici, colpiti nel profondo da questo crimine contro l’umanità. Aggiungere da oggi in poi ogni sforzo della nostra quotidianità per prendersi cura sempre meglio dei nostri piccoli, sarà la risposta di umanità e di civiltà che ogni Ospedale Pediatrico Italiano continuerà ad offrire a tutti i bambini”, ha concluso il Presidente dell’Aopi. 

29 aprile 2016
© Riproduzione riservata
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy