Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 21 OTTOBRE 2019
Cronache
segui quotidianosanita.it

Fumo. In Australia da dicembre sigarette vendute in pacchetti anonimi

Via libera dall'Alta Corte australiana alla legge che stabilisce che da dicembre le bionde e i sigari vangano venduti in confezioni anonime di colore olivastro. Sconfitte le major del tabacco che avevano presentato ricorso. Pacchetti uguali ma con anche indicazioni sui danni del fumo

16 AGO - È forse il colpo più duro mai sferrato all’industria del tabacco quello che da dicembre impone in Australia di vietare la stampa sui pacchetti di sigarette dei loghi delle aziende di produzione.
 
Al loro posto, ha deciso l'Alta Corte australiana, ci saranno le immagini dei danni che il fumo provoca alla salute. Una decisione che è stata accolta con soddisfazione dall'Organizzazione mondiale della sanità ma che ha provocato una levata di scudi da parte delle multinazionali del tabacco, British American Tobacco, Philip Morris, Imperial Tobacco e Japan Tobacco, che avevano presentato un ricorso presso il supremo tribunale.
 
La decisione della Corte Suprema, secondo le major del tabacco, provoca un danno insopportabile in quanto eliminando il marchio riduce la riconoscibilità dei prodotti. Ma il governo non sembra disposto a innestare la marcia indietro e, anzi, esorta gli altri Stati a seguire il suo esempio.
 
Non solo i pacchetti saranno tutti uguali, ma dovranno recare anche avvertenze sui danni del fumo. La pronuncia dell'Alta corte era attesa anche in altri paesi come Gran Bretagna, Norvegia, Nuova Zelanda, Canada e India che stanno pensando a legiferare in quel senso per scoraggiare il vizio del fumo. 

16 agosto 2012
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy