Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 19 LUGLIO 2019
Cronache
segui quotidianosanita.it

L’insolita sfida di Bill Gates: “Un milione di $ a chi inventa il profilattico che invoglia all’uso”

Oltre a i problemi culturali e religiosi c’è un altro grande problema che limita l’uso del preservativo: a molti non piace. Ecco allora che la Bill & Melinda Gates Foundation lancia l’incredibile competizione, e fornirà un finanziamento a sei zeri all’inventore del “condom che faccia venire voglia di usarlo”.

26 MAR - Hanno misure diverse, colori, talvolta aromi differenti. Salvano la vita, evitando il contagio dall’Hiv e da altre malattie sessualmente trasmissibili. E riducono al minimo la possibilità di gravidanze indesiderate. Eppure, i profilattici nel mondo non sono usati quanto sarebbe augurabile per poter abbattere il numero di persone sieropositive o affette da epatite C, nonché per tutelare – ad esempio – il mondo del sex work.
Il problema è semplice: “La verità innegabile e per nulla sorprendente è che molti uomini preferiscono fare sesso senza preservativo per una questione di ‘piacere’, nonostante i rischi di contrarre malattie e/o di generare figli non desiderati”. A spiegarlo con queste semplici parole è qualcuno il cui nome non ci si aspetterebbe di trovare associato al sesso o ai condom: Bill Gates. Il magnate americano della Microsoft, grazie alla fondazione che porta il suo nome e quello della moglie, ha infatti lanciato a questo scopo una sfida a chiunque la voglia raccogliere: quella di creare la “nuova generazione di preservativi, che inducano una esperienza sensoriale migliore di quella che si prova senza”. In altre parole, un profilattico che faccia venire voglia di usarlo.

 
La Bill & Melinda Gates Foundation ha infatti messo in palio dei finanziamentifino a un milione di dollari per chi riuscirà a inventare questa nuova tipologia di condom: “È ovvio a dirsi ma la realtà è che qualsiasi prodotto sanitario che rimane fisso su uno scaffale del bagno senza essere usato non serve a niente: non ci sono vaccini che prevengono le malattie senza essere somministrati, né farmaci che curano senza essere assunti”, si legge sulle pagine del blog della fondazione. “Ma cosa succederebbe se potessimo sviluppare un profilattico con tutti i lati positivi di quelli già in commercio, ma senza l’inconveniente che ne rende l’uso così discontinuo? O ancora meglio: cosa accadrebbe se ne riuscissimo a produrre uno che invogli al suo stesso uso?”.
 
Chiaramente quello del piacere non è l’unico problema che riguarda l’uso di preservativi,in molti luoghi nel mondo la barriera è ancora culturale o religiosa. Tuttavia, “più attraente è un condom per un uomo, più è probabile che verrà usato”, specifica Gates. “Considerato anche il fatto che non stiamo parlando di tecnologie costose e non alla portata di tutti, ma di uno strumento che volendo può potenzialmente essere prodotto in grandissime quantità e distribuito a basso costo”.
Per partecipare al particolare concorso bisogna solo avere una buona idea e applicare per il finanziamento entro il 7 maggio. Una volta che le tutte le proposte saranno arrivate, una commissione penserà entro cinque o sei mesi a valutarle e a scegliere le migliori, che saranno minimo otto, ma potrebbero aumentare in base alla qualità delle proposte inoltrate. A questi primi “inventori” verranno dati 100 mila dollari per continuare il progetto: i migliori riceveranno poi il super finanziamento a sei zeri.
 
 
Laura Berardi

26 marzo 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy