Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 09 APRILE 2020
Cronache
segui quotidianosanita.it

Caso Cucchi. Anaao: "Linciaggio inaccettabile, sciopero generale di 2 ore"

Per il sindacato della dirigenza medica, il caso è "rappresentativo dell'ingiustificata e insopportabile acredine dell'opinione pubblica verso la questione del rapporto medico-paziente". L'assemblea tenutasi al Pertini di Roma si è quindi conclusa con l'annuncio dello stato di agitazione.

18 GIU - “Non è degno di un Paese civile il linciaggio morale e mediatico cui sono stati esposti i medici di riconosciuto valore professionale e onesta condotta morale nel loro intero percorso di carriera”. E’ la presa di posizione espressa dall’assemblea, indetta da Anaao Assomed, che ha coinvolto il personale medico e sanitario dell’Ospedale Pertini per discutere del caso Cucchi. Ed è per questo che l’assemblea della dirigenza medica e sanitaria della Asl RMB dichiara “lo stato di agitazione e proclama due ore di sciopero generale della dirigenza”.

La mozione assembleare evidenzia poi come il caso Cucchi sia “ancora una volta rappresentativo dell’ingiustificato e ormai insopportabile acredine con cui l’opinione pubblica approccio la questione del rapporto medico-paziente nel nostro Paese, addebitando ai medici e al personale ogni responsabilità di funzionamento di un Ssn che quotidianamente si dibatte tra le difficoltà di riuscire ad adeguare i propri modelli organizzativi alla grave e cronica insufficienza di risorse”.

Sulla base di queste valutazioni, in riferimento al Caso Cucchi l’assemblea ha sottolineato alcuni punti salienti: non vi è stato alcun abbandono terapeutico; i giudizi appaiono fondati su valutazioni diagnostiche assurde e improponibili; la correttezza professionale dei medici e dei collaboratori appare ineccepibile; sono evidenti tesi diagnostiche più serie, veritiere e contestualizzate al quadro clinico reale, che non era principalmente correlabile alle lesioni traumatiche.

 

18 giugno 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy