Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 29 NOVEMBRE 2021
Cronache
segui quotidianosanita.it

Napoli. Protesi mediche in cambio di viaggi: indagato primario Cardarelli


Le ipotesi di reato sono falso, corruzione e turbativa d'asta e riguardano il medico ortopedico e il rappresentante di una ditta che produce protesi. I Nas hanno già eseguito perquisizioni. Alla base della vicenda le dichiarazioni di un dirigente ospedaliero.

17 GEN - La Procura di Napoli ha disposto ai Nas perquisizioni a carico del medico ortopedico primario al Cardarelli di Napoli, Mario Misasi e di Marcello Messere, rappresentante di una ditta che produce protesi. L'inchiesta è condotta dai pm Giusy Loreto, Celeste Carrano e Henry John Woodcock e le ipotesi di reato sono falso, corruzione e turbativa d'asta. Il dirigente medico avrebbe effettuato acquisti di protesi e in cambio avrebbe ricevuto dalla ditta il pagamento di viaggi e soggiorni e doni di varia natura.
 
Alla base della vicenda ci sono le dichiarazioni di un dirigente dell'Azienda Cardarelli che avrebbe permesso di verificare anche la falsificazione dei diari e delle cartelle cliniche dei pazienti per far risultare come urgenti una serie di interventi chirurgici invece programmati da tempo. Dinamiche testimoniate anche dagli stessi pazienti.
 

17 gennaio 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy