Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 23 AGOSTO 2019
Cronache
segui quotidianosanita.it

Ue. Dispositivi medici e sostenibilità economica tra i temi dell’agenda della nuova presidenza greca

Ma nono solo, all’attenzione della neo presidenza ellenica anche la Direttiva sulla trasparenza, il tema della migrazione e della sanità pubblica e la valorizzazione dell’innovazione in campo sanitario e della sanità elettronica.

29 GEN - Le Istituzioni europee, nel semestre di Presidenza dell’Unione Europea della Grecia (1 gennaio 2014 – 30 giugno 2014), saranno impegnate a procedere nello sviluppo di dossier ereditati dalle precedenti Presidenze irlandese e lituana.
 
In particolare, le attività si focalizzeranno su due specifiche proposte di regolamento della Commissione europea in materia di dispositivi medici e di dispositivi medico-diagnostici “in vitro”, nell’intento di edificare una cornice legale per la loro produzione e commercializzazione che sia anche, e soprattutto, di tutela per la salute umana; questo, tenendo presente che il rapporto fiduciario tra consumatori/utenti, personale sanitario e operatori economici è elemento cruciale sia per l’utilizzo diffuso e un’ampia distribuzione dei dispositivi medici sia per lo stimolo ad adottare processi innovativi di settore che possono anche rafforzare la competitività globale dell’Unione e creare nuovi posti di lavoro, concorrendo al ridimensionamento dei costi assistenziali e al miglioramento dell’efficienza delle prestazioni sanitarie.
 
Oltre a questi dossier, la Grecia si prefigge lo scopo di progredire nella definizione di un testo di Regolamento sulle tasse liquidabili all’Agenzia Europea dei Medicinali per le pertinenti attività di farmacovigilanza, anche in coerenza con il pacchetto organico di legislazione europea varato nel 2012.

 
Sempre in campo farmacologico, si intende proseguire i lavori negoziali per il varo della Direttiva sulla trasparenza, destinata a sostituire la Direttiva 89/105; il nuovo testo ha come scopo la tutela della trasparenza dei prezzi e dei rimborsi farmaceutici mediante il miglioramento dell’accesso a prodotti innovativi, l’introduzione nel mercato interno di farmaci generici e lo stimolo alle attività di ricerca e sviluppo nel settore farmacologico.
Lo Stato ellenico, anche facendo tesoro della contingenza economica attuale e del suo impatto sulla salute e sui sistemi sanitari, concentrerà i suoi sforzi sul principio della sostenibilità dei sistemi statali. La presidenza in tal senso sosterrà l’adozione di Conclusioni basate su una risposta comunitaria ai vincoli finanziari odierni e sulle lezioni apprese nei recenti anni con lo scopo di identificare le migliori pratiche e selezionare gli elementi cruciali di un pacchetto di misure politiche orientate al superamento della crisi e allo sviluppo di un modello di risanamento.
 
Accanto a tali tematiche, la presidenza ellenica dell’UE intende affrontare il tema della migrazione e della sanità pubblica, puntando in tal modo ad accrescere la coscienza dell’impatto dei fenomeni migratori sulla salute e sui sistemi sanitari, enucleando gli aspetti positivi di una cooperazione rafforzata degli Stati europei su tale sfida comune nel campo della sanità pubblica.
 
Inoltre lo Stato greco si prefigge di valorizzare i temi dell’innovazione in campo sanitario e della sanità elettronica svolgendo un ruolo decisivo ai fini della sostenibilità e dell’efficienza dei sistemi sanitari. In tale ambito la Grecia ospiterà il Forum E-Health 2014, destinato a indirizzare il dossier dell’Agenda Digitale e a promuovere il dialogo politico e la cooperazione in termini di dispiegamento di soluzioni concrete e servizi di sanità digitale di elevata qualità, idonei a rimodellare i sistemi sanitari, tutelare meglio i cittadini, consolidare la crescita economica e creare opportunità di lavoro. In questo contesto, la presidenza ellenica ospiterà anche la seconda Conferenza di esperti di alto livello in sanità elettronica.
 
Da ultimo, la Grecia, nell’ambito del contrasto alle malattie non trasmissibili, ospiterà una Conferenza di alto livello sulla nutrizione e l’attività fisica; in base ai risultati di tale iniziativa, la presidenza mira a proporre Conclusioni di Consiglio tematiche, finalizzate a promuovere stili di vita salutari.
 
Per quanto riguarda invece il settore autonomo degli alimenti, la presidenza intende contribuire durante il suo semestre alla finalizzazione di proposte legislative in materia di nuovi alimenti e clonazione per la produzione alimentare.

29 gennaio 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy