Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 23 SETTEMBRE 2019
Cronache
segui quotidianosanita.it

Sport e salute. Grande concorso Be-Total. In palio due biglietti per i Mondiali di Calcio in Brasile

Lo sport fa bene alla salute. Aiuta anche l’integrazione, la fantasia e l’inventiva. Per stimolare i bambini ad appassionarsi sempre di più allo sport, lo storico brand di integratori di vitamine B lancia un concorso per vincere due biglietti per assistere alla Finale dei Mondiali di calcio a Rio de Janeiro.

26 FEB - La “febbre” da Mondiale è già alta perché, si sa, il calcio è lo sport Nazionale per eccellenza e quello più praticato da bambini e ragazzi. Le scuole calcio riconosciute dalla Federazione sono oltre settemila in tutta Italia, e qui crescono e si allenano 700 mila bambini tra i 5 e i 12 anni. Praticare uno sport fin da piccoli ha un ruolo determinante per lo sviluppo fisico e psicologico del bambino. Perché, come racconta Paolo Migliavacca, allenatore per il settore giovanile di F.C. Internazionale, “il gioco del calcio, oltre a essere un’attività molto divertente, ha una forte valenza didattico-educativa.
 
Giocare a calcio consente al bambino, se ben seguito, di sviluppare, oltre a competenze tecnico-coordinative, carattere, fantasia e inventiva personale e contemporaneamente di imparare cosa significa il gioco di squadra. Giocando si impara il rispetto delle regole e a inseguire gli obiettivi con perseveranza… insomma, è sì un gioco, ma anche una scuola di vita. E poi il calcio favorisce la socializzazione e l’integrazione sociale: i bambini imparano sul campo a relazionarsi tra loro e con gli adulti e apprendono i valori universali che stanno alla base del Fair Play. Da questo punto di vista, potremmo dire che un’ora di calcio vale come un’ora di compiti”, conclude l’allenatore, che indica come età giusta per avvicinare il bambino al calcio i 5 anni, con una frequenza consigliata è 2-3 volte alla settimana.

    
Per stimolare i bambini ad appassionarsi al gioco del calcio, Be-Total, linea di integratori di vitamine del gruppo B, ha messo in campo una grande iniziativa per i prossimi Mondiali in Brasile. Un concorso che mette in palio viaggio, soggiorno e biglietti per due persone per assistere alla Finale della Coppa del Mondo a Rio de Janeiro. C’è tempo fino al fino al 7 aprile 2014 per acquistare due prodotti Be-Total e seguire le semplici istruzioni per partecipare all’estrazione del superpremio. In attesa di sapere chi saranno i fortunati a partire per il Brasile, in palio, ogni giorno Be-Total regalerà i gadget ufficiali FIFA 2014, borracce e mascotte.

“Per essere in forma e giocare al meglio, bisogna ‘fare i compiti’: una corretta alimentazione ricca di frutta e verdura e un’attività fisica costante sono la migliore difesa che possiamo mettere in campo per la nostra salute. Tuttavia – spiegano gli esperti di Be-Total -, non è sempre facile mantenere uno stile di vita sano: a volte lo stress e la vita frenetica di tutti i giorni mettono a dura prova la riserva di energie, soprattutto dei più piccoli. Come spesso succede, per esempio, nei periodi di affaticamento, stress psico-fisico, intensa attività sportiva, nelle fasi di crescita, oppure durante la convalescenza, dopo una terapia antibiotica e nei cambi di stagione. In questi casi, ricorrere a un integratore di vitamine B può rivelarsi la scelta vincente. Le vitamine B, infatti, sono importanti per il benessere: ognuna con il proprio ruolo ma ‘giocando’ in sinergia, proprio come in una vera squadra di calcio, aiutano a trasformare il cibo in energia e a tirare fuori il meglio di sé. Le vitamine B, comunemente presenti nel nostro organismo, sono insostituibili per il benessere di adulti e bambini, proprio come Be-Total, che da oltre 60 anni si prende cura delle famiglie italiane”.

Il regolamento completo del concorso è disponibile sul sito: www.latuamigliordifesa.it/betotal-concorso.html

26 febbraio 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy