Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 19 SETTEMBRE 2019
Cronache
segui quotidianosanita.it

Il Web come nuovo luogo d’incontro fra medici e pazienti

Internet offre nuove opportunità ai pazienti per scegliere con maggiore consapevolezza il Medico specialista più adatto alle proprie esigenze e talvolta anche con la possibilità di prenotare online la visita specialistica

18 MAR - Sarà la storia a stabilire nel futuro l’importanza del cambiamento epocale che stiamo attraversando, perché, noi contemporanei che lo viviamo, forse non ce ne rendiamo ancora ben conto. E’ sempre stato cosi, e, forse, sempre lo sarà, come quando si passò dai lumi a petrolio e dalle candele, all’elettricità. Ma, come in tutte le epoche di transizione, quando si verificano questi cambiamenti epocali, succede anche che, per non rimanere tagliati fuori dal nuovo ordine delle cose è necessario, anche se talvolta faticoso, adeguarsi.

Per venire a noi, bisognerà ricordare come,un tempo, il medico fosse il dominus del territorio: si spostava, magari in calesse, fino ai casolari più sperduti di campagna per portare il suo aiuto ai malati, oppure, solo fino a pochi anni fa, i medici di base, ad ogni ricetta che prescrivevano ai loro assistiti, dovessero richiedere i dati a voce, per l’impossibilità di ricordarsi a memoria tutto il necessario.
Oggi, spesso, i medici lavorano in più province, leggono i referti sul PC e fanno consulti in videoconferenza, e poi basta un click sul computer, e i dati dell’assistito, con la sua anamnesi, si materializzano in un batter baleno. Questo per dire come i nuovi strumenti messi in campo dalla tecnologia rappresentino ormai un must ineludibile, anche per la professione medica.
 
E quando si dice nuovi strumenti, non si deve pensare solo alle nuove meraviglie (laser, tac, apparecchi diagnostici e via elencando) che ormai sono il pane quotidiano della professione medica, ma anche alla semplice quotidianità che il computer facilita enormemente, con enormi benefici per tutti. Si pensi, per esempio, alla difficoltà che, spesso e volentieri, si trovava ad affrontare il paziente messo davanti alla richiesta del medico curante di rivolgersi ad uno specialista. Dove trovarlo, a chi rivolgersi, se non era lo stesso medico di fiducia a indicarcelo?

 
Certo, c’era la sanità pubblica, con il suo corollario di file, attese, lungaggini: almeno, un tempo era gratis, ma poi... L’altro modo, era il passa parola: ricercare nell’ambito delle proprie conoscenze e/o amicizie, il soggetto afflitto dallo stesso guaio che aveva trovato il luminare in grado di guarirlo velocemente e prezzi modici. E allora si partiva con telefonate, informazioni, richieste più o meno imbarazzate fino ad arrivare al Professorone consigliato da un cugino di non si sa più quale grado di parentela, che anni fa aveva avuto un disturbo simile al nostro.

Ora, per fortuna, le cose sono cambiate anche qui. Con il computer, finalmente diventato strumento di massa, il paziente è enormemente facilitato nella ricerca del Medico specialista di cui ha bisogno. A parte il fatto che, ormai, chiunque può farsi il proprio sito personale e tentare di rendersi visibile in questa maniera, ci sono anche siti che rendono un servizio più globale, cercando cioè di far incontrare la domanda (in questo caso dei pazienti) con l’offerta degli specialisti.

E’ il caso del sito iDoctors, ad esempio, dove il paziente (cosa importante, senza pagare nulla al sito) può scegliere fra un’ampia gamma di Medici specialisti del proprio luogo di appartenenza (nulla vieta, se danno più fiducia, di rivolgersi a quelli della città più vicina) e prenotarsi online la visita di cui ha bisogno con l’orario tra quelli indicati nel sito, e con il costo (indicato anche questo) più adatto alle proprie tasche.
Il mondo va avanti, ma ci sono momenti storici in cui avanza più velocemente e in cui tutti dobbiamo fare uno sforzo per adeguarci al cambiamento. Le novità, talvolta, spiazzano e fanno paura, ma poi si rivelano migliori di quello che dobbiamo lasciare alle spalle. 
 
Sergio Duichin

18 marzo 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy