Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 22 LUGLIO 2019
Cronache
segui quotidianosanita.it

Pfizer. Al via campagne di informazione 'Curare la Salute' e 'Viverla tutta'

'Curare la Salute' nasce con l'obiettivo di diffondere corretti sti di vita, coinvolgendo le farmacie dove i cittadini potranno trovare materiali informativi e un breve test di autovalutazione. ‘Viverla Tutta’ vuole incentivare la medicina narrativa,  favorendo la condivisione di esperienze e vissuti.

13 MAG - Pfizer e Pfizer Consumer Healthcare lanciano due campagne di informazione e sensibilizzazione dell’opinione pubblica. La prima, ‘Curare la Salute’, nasce con l’obiettivo di diffondere una maggiore consapevolezza sull’importanza di adottare uno stile di vita corretto, a partire da una sana alimentazione. ‘Viverla Tutta’ consiste invece in un progetto di medicina narrativa, che vede protagonisti pazienti e caregiver con le loro storie di malattia, raccolte e condivise sul sito www.viverlatutta.it, e ha l’obiettivo di promuovere una maggiore centralità del paziente, mettendosi in ascolto dei suoi bisogni e cercando di costruire risposte concrete per migliorare i percorsi di diagnosi, assistenza e cura.

‘Curare la Salute’ è una campagna che vede protagoniste le farmacie, dove i cittadini potranno trovare materiali informativi e un breve test di autovalutazione, disponibile anche online in una versione più ampia, per misurare il proprio livello di consapevolezza in tema di sane abitudini alimentari e chiedere consigli mirati al proprio farmacista.

Sul sito Internet www.curarelasalute.com gli utenti interessati potranno inoltre compilare la versione integrale del test di autovalutazione e trovare informazioni e consigli per scegliere gli alimenti più ricchi di quei nutrienti essenziali che non devono mai mancare nel menù quotidiano, anche in funzione dell’età, del sesso o di altri elementi che possono influenzare il fabbisogno nutrizionale.


La campagna ‘Curare la Salute’ ha ottenuto il patrocinio, oltre che di Federfarma, della Federazione Ordine Farmacisti Italiani (Fofi, della Società Italiana di Medicina Generale (SIMG), della Società Oftalmologica Italiana (SOI), della Società Italiana di Gerontologia e Geriatria (SIGG) e dell’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri (ANMCO) ed è promossa con il contributo incondizionato di Pfizer Consumer Healthcare.
‘Viverla Tutta’ è una campagna di comunicazione e impegno sociale voluta da Pfizer con l’obiettivo di incentivare la diffusione della medicina narrativa e riaffermare l’importanza di prendersi cura del malato, non solo della sua malattia, rispondendo al suo bisogno di ascolto e favorendo la condivisione di esperienze e vissuti.

Dalla sua inaugurazione ad oggi, la campagna ‘Viverla Tutta’, promossa dall’Istituto Superiore di Sanità, dalla ASL 10 di Firenze e dalla European Society for Health and Medical Sociology (ESHMS) con il supporto incondizionato di Pfizer, ha consentito di raccogliere oltre 4.000 testimonianze. Il comitato di esperti sta portando a conclusione il lavoro di analisi, con l’obiettivo di promuovere una Consensus Conference a Roma presso l'Istituto Superiore di Sanita a giugno 2014 per elaborare delle linee guida a sostegno dell’impiego della medicina narrativa nell’ambito delle malattie rare e delle malattie croniche nel nostro Paese.
 

13 maggio 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy