Quotidiano on line
di informazione sanitaria
22 SETTEMBRE 2019
Cronache
segui quotidianosanita.it

Milano. Presentata l'edizione 2014/2015 del Master in "comunicare la salute dai media tradizionali ai social"

A presentarlo il Centro Studi Comunicazione sul Farmaco dell'Università degli Studi di Milano. L'obiettivo è quello di fornire un aggiornamento sulle nuove modalità di contatto in ambito della salute per progettare piani di comunicazione efficaci, evidenziandone le criticità e sviluppando le capacità di selezionare i canali digitali più idonei alla diffusione corretta delle informazioni.

18 LUG - Per l'anno accademico 2014/2015 il Centro Studi Comunicazione sul Farmaco dell'Università degli Studi di Milano con il patrocinio di Unamsi, Unione Giornalisti Medico-Scientifici, di Media4Health, agenzia di comunicazione digitale e di Blogmeter, azienda di social media monitoring, presenta una nuova edizione del Master di I livello in “Comunicare la salute dai media tradizionali ai social”.

Il decimo rapporto Censis/Ucsi parla chiaro: siamo entrati nell’era biomediatica dove l’utente diventa il contenuto della notizia e viceversa. Una notizia creata su misura che si diffonde come un virus attraverso il vecchio gioco del passa parola, ma con il rischio di subire distorsioni ed errori.

Finalità del corso è di fornire un aggiornamento sulle nuove modalità di contatto in ambito della salute per progettare piani di comunicazione efficaci, evidenziandone le criticità e sviluppando le capacità di selezionare i canali digitali più idonei alla diffusione corretta delle informazioni.

L’impegno è formare esperti in grado di trattare in modo professionale argomenti di salute nel rispetto di etica, qualità e attendibilità dell’informazione, di imparare a selezionare e valutare le fonti, di controllare e trasmettere al pubblico messaggi corretti secondo le diverse modalità comunicative proprie dei media sia tradizionali sia innovativi.


La formazione prevede 500 ore suddivise in lezioni frontali, esercitazioni guidate e laboratori pratici gestiti da giornalisti, professionisti della comunicazione e della gestione della tecnologia e uno stage di 300 ore presso enti qualificati per la comunicazione.
Gli studenti elaboreranno la capacità di relazionarsi con diverse figure professionali e diverse tecnologie per migliorare la loro interazione con i social media per una maggior apertura ai rapidi cambiamenti della comunicazione nel mondo del lavoro.

Possono presentare domanda di ammissione tutti coloro i quali siano in possesso di una laurea triennale o specialistica del nuovo o del vecchio ordinamento.

Le informazioni sull’organizzazione del Master e sulle modalità di iscrizione sono reperibili sul sito dell’Università degli Studi di Milano nella sezione Master.

18 luglio 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy