Quotidiano on line
di informazione sanitaria
17 NOVEMBRE 2019
Cronache
segui quotidianosanita.it

Milano. Prima gravidanza eterologa. Controlli dei Nas nella clinica Matris

Si tratta della prima gravidanza eterologa dopo la sentenza della Consulta che, tre mesi fa, aveva dichiarato incostituzionale la legge 40.  Per il ginecologo e direttore della clinica Antinori: "E' un atto intimidatorio, Lorenzin dovrebbe dimettersi".

21 LUG - Controlli dei Carabinieri del Nas alla clinica Matris di Milano, dove il ginecologo Severino Antinori ha effettuato la prima gravidanza con fecondazione eterologa dopo che la Consulta, tre mesi fa, aveva dichiarato incostituzionale la legge 40. Per il ginecologo e direttore della clinica Antonori, si è trattato di un "atto intimidatorio del ministro Lorenzin che si dovrebbe dimettere". Antinori si è anche detto pronto a querelare il ministro Lorenzin per abuso d'ufficio.

"Tutti aspettano le linee guida del ministero - ha spiegato Antinori - ma noi siamo andati avanti lo stesso, convinti che queste linee guida non siano altro che una scusa per attendere 'sine die' e di fatto impedire l'eterologa in Italia. Per farla ci siamo attenuti alle linee guida europee, nel pieno rispetto della deontologia medica, e stiamo lavorando per praticarne altre".

21 luglio 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy