Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 28 SETTEMBRE 2016
Cronache
segui quotidianosanita.it

Al via dal 29 Settembre fino al 4 Ottobre la settimana del Benessere Sessuale

Organizzata dalla Federazione italiana sessuologia scientifica, con il patrocinio del Ministero della Salute, per diffondere una conoscenza corretta della sessuologia scientifica. Previsti conferenze, seminari e dibattiti in tutta Italia. Ma anche consulenze gratuite e sportelli di ascolto dedicati alla popolazione

23 SET - “Pensiamo insieme al tuo benessere sessuale...”.  È questo lo slogan che accompagnerà la prima settimana del benessere sessuale organizzata dal 29 Settembre fino al 4 Ottobre dalla Federazione Italiana Sessuologia Scientifica (Fiss) con il patrocinio del ministero della Salute. Sette giorni dedicati alla conoscenza e all’approfondimento delle tematiche legate alla sessualità. Obiettivo: diffondere una conoscenza corretta della sessuologia scientifica nelle sue diverse applicazioni, dall’educazione alla terapia dei disturbi per lui e per lei. Perché di sesso se ne parla tanto, ma non sempre nella maniera adeguata.
 
I disturbi legati alla sessualità secondo le stime colpiscono 16 milioni di italiani, e nsieme alle cure mediche, i pazienti possono riguadagnare la serenità grazie a un percorso di trattamento integrato. Spesso però il primo contatto può essere difficile. Per facilitarlo, durante la Settimana del Benessere Sessuale saranno organizzati incontri pubblici finalizzati alla sensibilizzazione dei cittadini nei confronti della salute sessuale, la cui promozione svolge un ruolo essenziale nel raggiungimento e mantenimento del benessere globale della persona. Soprattutto i consulenti sessuali e i sessuologi della Fiss, che riunisce le Scuole di sessuologia attive su tutto il territorio nazionale, offriranno delle consulenze professionali gratuite.

 
Non solo, saranno attivati sportelli d’ascolto nelle scuole che hanno aderito all’iniziativa. I sessuologi risponderanno ai ragazzi sia nelle occasioni di incontro di gruppo sia nei colloqui personali. Chi è interessato potrà collegarsi al sito della Federazione www.fissonline.it e in base alla regione di residenza scegliere lo specialista da contattare  fra i 160 che hanno aderito.
 
“In Italia si parla tanto di sesso – ha detto Roberta Rossi, Presidente Fiss – ma spesso quantità non corrisponde a qualità. La conoscenza delle tematiche legate alla sessualità deriva dai messaggi trasmessi dai media, dai sentito dire, dai luoghi comuni e dalle conversazioni fra amici. L’obiettivo della Settimana è quello di dare un’informazione corretta e concentrarsi sul benessere e sul come raggiungerlo. Non solo risposte e cure delle patologie, quindi. In questo senso, le consulenze gratuite da parte di tutti gli specialisti saranno utili a divulgare un’informazione più consapevole e scientifica”.
 
Ma quali sono i disturbi più comuni fra gli uomini e le donne? Erezione ed eiaculazione precoce sono i principali motivi per i quali la popolazione maschile decide di chiedere aiuto a uno specialista. Anche se negli ultimi anni, ha ricordato Roberta Rossi, sono triplicate le richieste d’intervento per il calo del desiderio sessuale. “Per le donne, invece, il disturbo più lamentato è l’assenza dell’orgasmo durante il rapporto – ha aggiunto – per colpa della scarsa informazione, non tutti sanno che è difficile ottenerlo nel coito senza una adeguata stimolazione del clitoride.  Altro problema sentito è il vaginismo, complici i tabù e gli stereotipi legati alla verginità e in generale alla sessualità femminile”.
 

23 settembre 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Luciano Fassari
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 02.28.17.26.15
(numero unico nazionale)
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy