Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 23 OTTOBRE 2019
Cronache
segui quotidianosanita.it

Stamina. Il Gup conferma il sequestro delle cellule a Brescia

Contro il provvedimento avevano fatto ricorso una dozzina di famiglie di malati in cura presso l’ospedale. L’istanza di revoca era arrivata sul tavolo del gup dopo che, il 20 settembre, il Tribunale del Riesame aveva dichiarato la propria incompatibilità funzionale a decidere sul sequestro, pur confermandolo per 20 giorni.

01 OTT - Il gup di Torino Giorgio Potito ha confermato il sequestro di cellule e apparecchiature avvenuto lo scorso agosto agli Spedali Civili di Brescia su richiesta della procura di Torino. Contro il provvedimento avevano fatto ricorso una dozzina di famiglie di malati in cura presso l’ospedale. Ricordiamo che già il tribunale del riesame aveva dato loro torto.
L’istanza di revoca del sequestro era arrivata sul tavolo del gup dopo che, il 20 settembre, il Tribunale del Riesame aveva dichiarato la propria incompatibilità funzionale a decidere sul sequestro, pur confermandolo per 20 giorni. Il procedimento giudiziario, che vede indagate 20 persone tra cui Davide Vannoni, presidente della Stamina Foundation, è già alla fase dell’udienza preliminare, che si terrà il prossimo novembre proprio davanti allo stesso giudice.

01 ottobre 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy