Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 12 NOVEMBRE 2019
Cronache
segui quotidianosanita.it

Belgio. Arriva lo stop all'eutanasia per lo stupratore seriale

Il governo, sulla base di un parere medico, ha negato la richiesta avanzata dall'ergastolano, a pochi giorni dall'eutanasia precedentemente accordata e programmata per il prossimo 11 gennaio. Il ministro della Giustizia belga, Koes Geens, ha spiegato che il dietrofront è dovuto a "motivi personali legati al segreto medico". Il detenuto sarà trasferito in una struttura medico-carceraria.

07 GEN - Niente più eutanasia per Frank Van Den Bleeken, il 52enne in carcere da 30 anni per omicidio e diversi stupri. Il governo, sulla base di un parere medico, ha negato la richiesta del suicidio assistito avanzata dal detenuto precedentemente accordata e programmata per il prossimo 11 gennaio.
Il ministro della Giustizia belga, Koes Geens, ha bloccato la "procedura d'eutanasia", stabilendo che il detenuto sarà trasferito in una struttura psichiatrica specializzata in lungodegenti, a Gand. Una decisione che, spiega il ministro, attiene a "motivi personali legati al segreto medico" e dimostra "la capacità logistica del Belgio di agire in conformità con gli standard moderni di monitoraggio di questo tipo di carcerati". 

07 gennaio 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy