Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 26 GIUGNO 2019
Cronache
segui quotidianosanita.it

Dolore. Il 31 maggio l'H-Open Day promosso da Onda: visite gratuite in oltre 100 ospedali italiani

In occasione della 14° Giornata Nazionale del Sollievo, l'Osservatorio nazionale sulla salute della donna propone convegni, consulenze mediche ed esami gratuiti nelle strutture aderenti scelte tra quelle premiate con i Bollini Rosa e registrate nel Network Cardiopain.

21 MAG - L’Osservatorio nazionale sulla salute della donna (Onda), in collaborazione con oltre 100 ospedali di tutta Italia, tra le strutture premiate con i Bollini Rosa e quelle aderenti al Network Cardiopain, organizza per il prossimo 31 maggio il terzo H-Open Day finalizzato a promuovere un accesso omogeneo e più appropriato alle terapie del dolore, su tutto il territorio nazionale. L’iniziativa, realizzata in occasione della 14° Giornata Nazionale del Sollievo, con il patrocinio di Aisd, Federdolore, Fondazione Procacci, Siaarti, Sicp e Vivere onlus, grazie al sostegno di Mundipharma prevede negli ospedali aderenti convegni, consulenze mediche ed esami gratuiti.

Il dolore cronico rappresenta uno dei maggiori problemi sanitari, in Europa e nel mondo: comporta gravi conseguenze invalidanti dal punto di vista fisico, psico-emozionale e delle relazioni sociali e ha un impatto molto pesante in termini di costi socio-economici. Sempre più evidenze scientifiche rivelano che la sintomatologia dolorosa è in realtà più frequente e più intensa nelle donne rispetto agli uomini. È il sesso femminile, inoltre, ad accusare più facilmente emicrania, cefalea, artrosi, sindrome del colon irritabile, artrite reumatoide, osteoporosi. Un quadro che si complica con l’aumentare dell’età e fino alla menopausa: gli ormoni femminili, infatti, incrementano l’allerta e l’attività del sistema nervoso e, di conseguenza, la trasmissione del dolore. 


“Gli studi e i dati epidemiologici documentano che molte delle patologie responsabili di dolore cronico tendono ad avere un’incidenza maggiore nella popolazione femminile - afferma Francesca Merzagora, Presidente di Onda - Le donne presentano, peraltro, una maggior sensibilità al dolore su entrambi i piani, sensitivo ed emotivo e dunque è fondamentale poter assicurare loro il sostegno e le cure più appropriate. Sono trascorsi ormai oltre 5 anni dall'approvazione della Legge 38 ma, nonostante gli sforzi compiuti per la sua applicazione sul territorio, non si è ancora sufficientemente diffusa in Italia la ‘cultura’ del diritto a non soffrire: ancora oggi, prevale l’opinione che il dolore sia in qualche modo un compagno inevitabile della malattia, al quale troppo spesso ci si rassegna. Scopo dell’iniziativa H-Open Day, giunta quest’anno alla sua terza edizione, è quello di indirizzare le donne nei centri di riferimento della loro città, affinché possano ricevere un’adeguata assistenza”.
 

21 maggio 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy