Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 17 OTTOBRE 2019
Cronache
segui quotidianosanita.it

Piombino. Tribunale riesame su scarcerazione infermiera: “Indizi non connotati da gravità, precisione e concordanza”

Queste le motivazioni in base alle quali, lo scorso mese, il Tribunale del riesame di Firenze aveva deciso per la scarcerazione di Fausta Bonino, accusata da procura di Livorno e Nas di aver ucciso 13 pazienti, ricoverati presso l'ospedale di Piombino, somministrando loro dosi letali di eparina.

20 MAG - Gli indizi in base ai quali, lo scorso 31 marzo, era stata arrestata Fausta Bonino, l'infermiera dell'ospedale di Piombino accusata di aver ucciso 13 pazienti somministrando loro dosi letali di eparina, "non sono connotati da gravità, precisione e concordanza". Queste le motivazioni, rese note oggi,  dal Tribunale del riesame di Firenze, e che hanno portato il 20 aprile alla scarcerazione della donna.
 
Risulterebbero essere due in particolare i punti deboli: le intercettazioni e la mancanza di certezza sul momento in cui sarebbe stata somministrata l'eparina. "Dalle intercettazioni traspare a momenti un senso di impotenza, la sensazione di accerchiamento, la rabbia per essere stata sacrificata dalle colleghe e comunque non sono in alcun modo rilevanti posto che la Bonino era consapevole di essere intercettata", si legge. "Appare evidente al collegio che la complessità delle questioni scientifiche sottese richiede necessariamente l'espletamento di una consulenza tecnica che tra l'altro risulta essere già stata disposta".

20 maggio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy