Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 29 SETTEMBRE 2020
Cronache
segui quotidianosanita.it

Caso Cucchi. Anaao Lazio: “Convinti dell’innocenza dei medici del Pertini”


Il segretario regionale Tirelli commenta la requisitoria del Pg che ieri ha chiesto la condanna per omicidio colposo nell’ambito dell’appello-bis. “Crediamo che nel caso “Cucchi” bisogna avere il coraggio di trovare i “veri” colpevoli e non di creare dei “capri espiatori”.

09 GIU - “L’Anaao-Assomed Lazio non si allinea al coro mediatico-giudiziario sulla colpevolezza dei medici del Pertini che hanno avuto in cura Stefano Cucchi. Siamo costernati ed indignati dalla requisitoria del P.G. Eugenio Rubolino che, addirittura, paragona l’operato dei medici alle torture subite da Giulio Regeni. Noi siamo convinti della assoluta innocenza dei medici del Pertini perché li conosciamo, perché conosciamo il loro valore e la loro professionalità, perchè  conosciamo i fatti che dagli stessi ci sono stati raccontati”. È quanto scrive in una nota il segretario regionale Anaao Assomed Lazio Guido Coen Tirelli.
 
“Crediamo che nel caso “Cucchi” bisogna avere il coraggio di trovare i “veri” colpevoli e non di creare dei “capri espiatori” – rimarca - .Rimane, tuttavia, la nostra fiducia nella Giustizia che certamente saprà giudicare con serenità ed equità e saprà individuare con certezza i veri assassini di Stefano Cucchi”.

 
Ragioni per cui “la Segreteria Regionale Anaao-Assomed del Lazio si stringe con affetto solidale intorno a tutti i medici del S.Pertini che, giornalmente, dedicano la loro opera ai malati ed ai cittadini più fragili” 

09 giugno 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy