Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 17 AGOSTO 2022
Cronache
segui quotidianosanita.it

Ragazza sfregiata con l’acido. La Regione si costituirà parte civile


Lo ha annunciato il presidente Bonaccini che ieri ha incontrato la ragazza, vittima dell’ex compagno e ora ricoverata all’ospedale Bufalini di Cesena: “Crediamo si tratti di un gesto importante espressamente previsto dalla legge quadro regionale per la parità e contro le discriminazioni di genere”.

13 GEN - “Ho voluto portare a Gessica l’abbraccio di tutta la comunità regionale, dirle che non è sola e che non lo sarà nei mesi a venire. Davvero per tutto ciò che potremo fare, saremo accanto a lei e ai suoi famigliari”. Lo ha detto il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, che ieri all’ospedale Bufalini di Cesena ha incontrato Gessica Notaro, la ragazza sfregiata in volto con l’acido pochi giorni fa a Rimini, fatto per il quale è stato arrestato l’ex compagno. Con Bonaccini anche l’assessore alle Pari opportunità, Emma Petitti.

Bonaccini e Petitti hanno poi contattato direttamente la mamma di Gessica, cui hanno assicurato vicinanza e impegno, a partire dalla decisione di voler costituire la Regione parte civile nell’ambito del procedimento penale relativo all’attacco di cui è rimasta vittima la ragazza. “Crediamo si tratti di un gesto importante- sottolinea il presidente della Giunta- espressamente previsto dalla legge quadro regionale per la parità e contro le discriminazioni di genere di fronte a casi di violenza di particolare impatto e rilevanza sociale nella vita della nostra comunità. Lo dobbiamo a Gessica e a tutte le donne che subiscono violenza”.

“Ma quello che serve- sottolinea Bonaccini- è innanzitutto un cambio di passo culturale, in una società che deve lasciarsi alle spalle logiche di violenza inaccettabili, per abbandonare definitivamente modelli sociali e educativi nei quali la prevaricazione maschile verso le donne è ritenuta normale o quasi, a partire dai piccoli gesti quotidiani”.

13 gennaio 2017
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy