Quotidiano on line
di informazione sanitaria
26 GIUGNO 2022
Cronache
segui quotidianosanita.it

Farmacia di Bagnaia. Ordine farmacisti di Viterbo parte civile nel processo per le ricette false


Il caso risale al 2012 quando i Nas scoprirono nella farmacia della cittadina del viterbese farmaci senza fustella per un valore di 70mila euro. A processo, con l’accusa di aver truffato la Regioni con la richiesta di rimborsi per farmaci mai erogati, la titolare della farmacia Blasi di Bagnaia e 4 suoi dipendenti.

14 GEN - L'Ordine dei Farmacisti di Viterbo e la Asl saranno parti civili nel processo a carico dei titolari della farmacia Blasi di Bagnaia. A deciderlo, ieri mattina, il giudice monocratico Silvia Mattei, sciogliendo la riserva della scorsa udienza: secondo il tribunale viterbese avrebbero, infatti, subito danni di natura ''qualitativa e quantitativa'' a causa dell'operato degli imputati. 
 
Alla sbarra, con le accuse di truffa e falsità ideologica – come scrive il giornale on line Viterbo News - la titolare della farmacia di Bagnaia e 4 suoi dipendenti. L’accusa è di aver compilato ricette false per ricevere i rimborsi da parte della regione.  
 
La presunta truffa – scrive ancora il giornale viterbese - fu scoperta nel settembre 2012 dai carabinieri del Nas che durante il blitz nella farmacia di Bagnaia trovarono un grosso numero di confezioni di farmaci senza fustelle, che andrebbero staccate solo al momento della consegna ai clienti.
 
Quello che viene per l’appunto addebitato agli imputati è di aver applicato le fustelle mancanti su ricette false inviate poi alla Asl per il rimborso mentre i farmaci relativi restavano a disposizione della farmacia.
 
Il valore dei farmaci senza fustelle ammonterebbe a circa 70mila euro.

14 gennaio 2017
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy