Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 29 NOVEMBRE 2021
Cronache
segui quotidianosanita.it

Ossigenoterapia. “Mantenevano artificiosamente alti i prezzi e coordinavano strategie prima delle gare”. Multa Antitrust da 47 mln alle principali aziende di servizi


Accertata l’attuazione di tre distinte intese in violazione della concorrenza messe in atto in occasione delle gare bandite da ASL Milano 1, ASUR Marche e SORESA per i serivizi di ossigenoterapia e ventiloterapia. Tra le violazioni rilevate quella “di mantenere artificiosamente alto il prezzo della fornitura dei servizi e di coordinare le strategie commerciali in occasione delle gare”. Coinvolte le principali aziende che forniscono i servizi. IL PROVVEDIMENTO

19 GEN - “Mantenevano alto il prezzo del servizio in modo artificioso garantendo un equilibrio nel posizionamento delle imprese ed evitando l’ingresso di nuovi operatori” e coordinavano “le proprie strategie commerciali in occasione delle gare ostacolando un effettivo confronto concorrenziale”. Queste le violazioni rilevate in tre distinte gare per l’affidamento dei servizi di ossigenoterapia e ventiloterapia, dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato che ha deciso di comminare una sanzioni per un totale di circa 47 milioni di euro alle principali aziende del settore.

L’istruttoria avviata nei confronti dei principali operatori attivi nella fornitura dei servizi di ossigenoterapia domiciliare (OTD) e ventiloterapia domiciliare (VTD), ha accertato infatti “l’attuazione di tre distinte intese poste in essere in occasione delle gare bandite da ASL Milano 1, ASUR Marche e SORESA, relative, rispettivamente, alla fornitura del servizio di VTD in parte della provincia di Milano, del servizio di VTD e OTD nella Regione Marche e del servizio di OTD nella Regione Campania”.

Ecco la sintesi dei tre casi riportata dall’Agcm:

Gare Asl 1 Milano. L’Autorità ha accertato che le società Linde Medicale S.r.l., Medicair Italia S.r.l., Medigas Italia S.r.l., Sapio Life S.r.l., Vitalaire Italia S.p.A. e Vivisol S.r.l. hanno posto in essere un’intesa restrittiva della concorrenza in occasione delle quattro gare bandite tra il 2012 e il 2014 da o per conto di ASL Milano 1 per la fornitura del servizio di VTD a favore dei pazienti residenti nel territorio di competenza di tale ASL, in violazione del diritto antitrust, volta a mantenere artificiosamente alto il prezzo della fornitura dei servizi di VTD nonché a cristallizzare il mercato, garantendo un equilibrio nel posizionamento delle imprese ed evitando l’ingresso di nuovi operatori.

Gara Asur Marche. L’Autorità ha, anche accertato che le società Linde Medicale S.r.l., Medicair Centro S.r.l., Sapio Life S.r.l., Vitalaire Italia S.p.A. e Vivisol S.r.l. hanno coordinato le proprie strategie commerciali in occasione della gara bandita nel 2010 da ASUR Marche per la fornitura dei servizi di VTD e OTD a favore dei pazienti residenti nel territorio regionale, ostacolando un effettivo confronto concorrenziale tra le stesse fino a luglio 2014, in violazione della normativa antitrust.

Gara Soresa Campania. L’Autorità ha, infine, accertato che le società Linde Medicale S.r.l., Medicair Sud S.r.l., Eubios S.r.l., Oxy Live S.r.l., Ossigas S.r.l., Magaldi Life S.r.l., Ter.gas. S.r.l., Vitalaire Italia S.p.A., Vivisol Napoli S.r.l. hanno posto in essere una strategia di coordinamento tesa a mantenere artificiosamente alto il prezzo del servizio di OTD in Campania, a ostacolare l’indizione di una gara ad evidenza pubblica per l’affidamento del servizio di OTD in Campania, nonché a impedire lo svolgimento di un effettivo confronto concorrenziale in occasione della gara indetta da SORESA nel 2014. Tali comportamenti sono stati ritenuti lesivi della normativa a tutela della concorrenza.

L’Autorità ha, pertanto, deciso di comminare le seguenti sanzioni pecuniarie, per un totale complessivo per le tre distinte infrazioni, di circa 47 milioni di euro:
 


19 gennaio 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy