Quotidiano on line
di informazione sanitaria
07 MARZO 2021
Cronache
segui quotidianosanita.it

Oggi a Roma il convegno “4words: le parole dell’innovazione in sanità”


Medicina di precisione, valore/valori, empowerment, big data: queste le quattro parole al centro del confronto promosso da Il Pensiero Scientifico Editore e dal Dipartimento di Epidemiologia della Regione Lazio. L’obiettivo è approfondire la tematica delle innovazioni che caratterizzano la pratica clinica e la ricerca medica negli ultimi anni, e la continua evoluzione dei contesti in cui queste si realizzano.

26 GEN - Medicina di precisione, valore/valori, empowerment, big data. Sono questi i temi al centro dell’incontro “4words: le parole dell’innovazione in sanità”, organizzato da Il Pensiero Scientifico Editore e dal Dipartimento di Epidemiologia della Regione Lazio, che si tiene oggi a Roma. Le innovazioni che caratterizzano la pratica clinica e la ricerca medica negli ultimi anni, uniti alla continua evoluzione dei contesti in cui queste si realizzano, danno luogo a scenari complessi e in parte inesplorati. L’incontro, che si tiene presso il centro congressi Roma Eventi, ha quindi l’obiettivo di approfondire alcune di queste tematiche, ponendosi come occasione di dialogo e di confronto tra esperti nazionali e internazionali.

Otto i relatori chiamati a esporre il proprio punto di vista, due per ognuna delle parole chiave proposte, affiancati da altrettanti moderatori e discussant. Per quanto riguarda il tema della medicina di precisione intervengono Roberto F. Labianca, direttore del Dipartimento interaziendale oncologico della Provincia di Bergamo, e Vinay Prasad, oncoematologo dell’Oregon Health and Sciences University. Il primo, clinico di grande esperienza, si è più volte occupato dell’importanza di una corretta comunicazione medico-paziente nel permettere un percorso di cura personalizzato. Il secondo invece affianca la pratica clinica con lo studio dei progressi della ricerca medica, con particolare attenzione al rapporto tra evidenze scientifiche e innovazione. Negli ultimi anni ha approfondito il concetto di medical reversal, analizzando le innovazioni in ambito medico che si sono poi rivelate, in breve tempo, obsolete.


A seguire si parla del binomio valore/valori con gli interventi di Iona C. Heath, medico londinese con alle spalle incarichi di primo piano negli organismi del Royal College of General Practitioners, e di Elena Granaglia, professore ordinario di Scienza delle finanze all’Università di Roma Tre. Partendo da punti di vista diversi, quello della medicina e quello dell’economia, entrambe le relatrici trattano gli aspetti etici e valoriali della cura, con particolare riferimento ai concetti di equità, di giustizia e di accesso alle prestazioni sanitarie.

Nel pomeriggio invece la sessione di conferenze riprende dal tema dell’empowerment. Il primo intervento viene tenuto da Sally Crowe, esperta nell’ambito del coinvolgimento dei pazienti nei processi di ricerca e di assistenza sanitaria, la quale farà luce sulle diverse modalità di engagement e sulle principali difficoltà che si incontrano nel mettere in atto interventi di questo tipo. Segue la relazione di Mario Melazzini, direttore dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) che si è più volte occupato di empowerment sia dal punto di vista del paziente che da quello delle istituzioni.

Infine, in conclusione si parla di big data e di come questi influenzino la pratica clinica e la ricerca in campo biomedico. Intervengono Ciro Cattuto, direttore scientifico della Fondazione ISI, e Rodolfo Saracci, epidemiologo e presidente dal 1982 al 2005 del Etichs review commitee della WHO International Agency for Research on Cancer, dove è attualmente senior visiting scientist. Il primo parla dei suoi studi riguardanti i sistemi in cui si intrecciano comportamenti umani e infrastrutture digitali, come lo studio della diffusione delle malattia attraverso i sensori indossabili, mentre il secondo offre una panoramica sul mondo dei big data, focalizzandosi sul concetto di dataismo e sul ruolo dei dati in ambito medico.  

L’incontro nasce nell’ottica del progetto Forward, un’iniziativa de Il Pensiero Scientifico Editore e del Dipartimento di Epidemiologia della regione Lazio che ha l’obiettivo di approfondire, attraverso una rivista e un sito internet, i temi che saranno centrali nel prossimo futuro della sanità. Le quattro parole chiave scelte per l’evento di oggi sono infatti quelle affrontate nei primi quattro numeri di Forward.

26 gennaio 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy