Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 21 SETTEMBRE 2017
Cronache
segui quotidianosanita.it

Chirurgia pediatrica. Gaslini-Fondazione Rava avviano progetto di formazione per medici di Haiti

Il progetto di cooperazione interazionale si articola in due fasi pratiche, la prima presso l’Istituto genovese e la seconda presso l’Ospedale di Saint Damien, dove i medici di Haiti saranno sempre affiancati da personale medico esperto del Gaslini. Il progetto permetterà di creare una nuova classe di chirurghi pediatrici effettuando, al tempo stesso, operazioni chirurgiche salvavita.

12 MAG - Al via un corso internazionale di formazione in chirurgia pediatrica grazie alla collaborazione tra l’Istituto Gaslini di Genova e la Fondazione Francesco Rava-Nph Italia Onlus.

La collaborazione nasce nel 2013, quando l'Istituto Giannina Gaslini di Genova e la Fondazione Francesca Rava NPH Italia Onlus di Milano, all’interno di un accordo quadro triennale - rinnovato nel 2016 - hanno iniziato a cooperare nel campo dell’assistenza sanitaria e della formazione con l’invio presso l’ospedale pediatrico genovese di pazienti stranieri non trattabili in loco, provenienti dalle Case NPH in America Latina e dagli Ospedali con cui la Fondazione Francesca Rava collabora, e attraverso la formazione di personale medico e paramedico presso il Gaslini e nelle strutture sostenute dalla Fondazione Rava.

“La collaborazione con un Istituto d'eccellenza come il Gaslini è stata preziosa per la Fondazione Francesca Rava perché negli anni ci  ha permesso di sviluppare progetti concreti di intervento e di formazione nei paesi più poveri dell'America Latina in cui siamo presenti con le Case orfanotrofio NPH, e di assistere bambini in Italia affetti da gravi patologie. Oggi le forze si uniscono per una nuova importante sfida,   la formazione di una classe di chirurghi pediatrici all’Ospedale pediatrico NPH Saint Damien in Haiti, isola del quarto mondo, dove da anni la Fondazione Francesca Rava promuove l’empowerment dello staff perchè raggiunga l’eccellenza che anche i bambini di questo poverissimo paese meritano. Quest'anno ricorre il 30esimo anniversario del lavoro di NPH in Haiti e questo nuovo progetto è un dono speciale”, afferma Mariavittoria Rava Presidente Fondazione Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus.


“E' una grande opportunità per l'istituto Gaslini - dichiara Paolo Petralia, Direttore generale dell’Istituto G. Gaslini- promuovere e realizzare iniziative di cooperazione sanitaria internazionale insieme ad una organizzazione come la Fondazione Rava; prendersi cura e curare tutti i bambini - di ogni etnia, ceto sociale e religione - fa parte degli indirizzi fondativi del Gaslini, ma farlo non solo direttamente a Genova, ma anche in loco con un progetto di crescita professionale degli operatori locali, e insieme ad una Organizzazione autorevole e competente come la fondazione Rava, rappresenta davvero una occasione di crescita umana , professionale e reputazionale”.

Nei giorni scorsi i due enti hanno presentato le missioni realizzate dai medici del Gaslini in Honduras e ad Haiti e il progetto di formazione in chirurgia pediatrica a favore del personale medico haitiano, che  rappresenta il primo programma educazionale  promosso da Istituto Gaslini e Fondazione Francesca Rava, per creare una nuova classe di chirurghi pediatrici, effettuando al tempo stesso operazioni chirurgiche salvavita, per i quali la lista d’attesa è molto lunga.

2013: in Honduras per migliorare la nutrizione dei bimbi disabili
Il primo progetto di cooperazione sanitaria internazionale realizzato in collaborazione tra l’Istituto Gaslini e la Fondazione Rava ha stabilito una collaborazione a scopi formativi tra l’Ospedale genovese e la Casa NPH “De Los Angeles” a Tegucigalpa (Honduras), facente parte della Casa orfanotrofio NPH nel paese, che accoglie 470 bambini, per realizzare attività di nutrizione enterale e integrazione alimentare a beneficio dei bambini accolti nella casa - tutti pazienti neurologici con diversi livelli di disabilità - e training formativo del personale medico deputato all’assistenza di questi bambini. Il primo passo è stato l’arrivo a Genova di Norma Alberto (pediatra) e Kenya Giron (direttrice della Casa), che hanno svolto un periodo di training preso l'UOC Pediatria III a indirizzo Gastroenterologia e Endoscopia Digestiva e l'UOSD Centro Nutrizionale, sotto la supervisione del professor Arrigo Barabino e del dottor Paolo Fiore. In seguito, Arrigo Barabino ha poi effettuato una missione esplorativa, assistenziale e formativa in Honduras presso la Casa Los Angeles e la Casa orfanotrofio “Rancho Santa Fe” NPH.  Lavorando a fianco del personale della Casa ha definito un programma di assistenza nutrizionale a favore dei bambini ospiti, predisponendo una dieta personalizzata per ogni piccolo ospite. Oggi la collaborazione Gaslini - Fondazione Rava prosegue attraverso un monitoraggio periodico a distanza dei bambini della Casa da parte di professionisti dell'Istituto Gaslini, a fianco del personale sanitario honduregno.

2015: invio in Istituto di pazienti stranieri non trattabili in loco, provenienti dalle strutture e dagli Ospedali con cui la Fondazione Rava collabora
Nel 2015 i medici dell’Istituto Gaslini hanno accolto e curato Peggy, bambina ghanese di 2 anni giunta in Italia in fin di vita poiché affetta da retinoblastoma. Grazie alla collaborazione con l’Ambasciata d’Italia ad Accra e a un generoso anonimo donatore, la Fondazione ha portato Peggy e sua mamma Elisabeth in Italia per ricevere le migliori cure. Un tumore aveva già colpito estesamente l’occhio, il cervello e l’osso. La bambina è stata ricoverata per sei mesi circa presso l’Ospedale Gaslini di Genova, nel reparto di Oftalmologia e di Emato-Oncologia, curata e seguita dalla dottoressa Maria Luisa Garré e dal professor Paolo Capris. Ha combattuto come un leone, superato sei cicli di chemioterapia guadagnando tempo e qualità di vita.

La piccola Engracia, 7 anni, affetta da un glaucoma congenito che le impediva di vedere e le provocava un forte dolore obbligandola a stare costantemente con il capo chino, è stata visitata in Angola dai volontari optometristi e oftalmologi volontari della Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus e portata l’11 maggio 2014 in Italia, accompagnata dal papà, presso l'Ospedale Gaslini. Engracia ha ricevuto all’Ospedale pediatrico genovese, quanto impossibile in Angola: è stata sottoposta a cure e ad interventi chirurgici dai medici dell’Unità Operativa Oculistica diretta dal dottor Paolo Capris per diagnosticare in modo approfondito la sua malattia, alleviare il dolore, curare le infezioni in corso e migliorare la sua capacità visiva. A giugno la piccola Engracia ha potuto lasciare l’Ospedale Gaslini e ha fatto ritorno a casa in Angola.
 

2017: partecipazione di un team multidisciplinare del Gaslini alla missione cardiochirurgica promossa dall'Associazione "Gift of Life" presso il S. Damien sostenuto da Fondazione Rava
Nel 2006 la Fondazione Francesca Rava ha inaugurato l’Ospedale Saint Damien a Port au Prince, unico pediatrico in Haiti e il più grande dei Caraibi, struttura d’eccellenza, oggi centro di riferimento per tutta l’isola, dove vengono assistiti ogni anno 80.000 bambini, 4500 mamme e i loro neonati. In Haiti, paese di 11 milioni di abitanti dove l’età media della popolazione è di 16 anni, esistono solo tre chirurghi pediatrici, due dei quali lavorano part-time al Saint Damien.
 Jacqueline Gautier, Executive Director Saint Damien Pediatric Hospital:  “Da 30 anni lavoro con NPH e ho visto nascere e crescere l'Ospedale St Damien, prima nella vecchia struttura e dal 2006 nella nuova. il St Damien è ancora l'unico Ospedale pediatrico dell'isola, luogo di salvezza per decine di migliaia di bambini, ma anche centro di formazione per i medici di tutto il paese, in mezzo a tante difficoltà di budget, terremoti ed uragani, siamo stati pionieri in tutto, dalla neonatologia all''oncologia pediatrica, alla chirurgia pediatrica. Su 11milioni di abitanti, dei quali la gran parte giovani e bambini, ci sono solo 4 chirurghi pediatrici. La Fondazione Francesca Rava ha progettato e costruito il Saint Damien e da 10 anni continua a sostenerlo, anche con questo progetto con il quale vogliamo garantire assistenza chirurgica ad un numero sempre maggiore di bambini e dare vita ad una nuova classe di chirurghi pediatrici. Sono grata dell'eccellente lavoro svolto dai chirurghi del Gaslini nella recente missione al St Damien, ma ancora più grata che la collaborazione tra Fondazione Francesca Rava NPH Italia e Istituto Gaslini abbia voluto abbracciare questo progetto con il coinvolgimento anche della Scuola di Specialità”.

Nel mese di gennaio 2017 una missione composta da 7 medici e infermieri dell’Istituto Giannina Gaslini si è recata in missione al St. Damien Pediatric Hospital di Haiti. Tra i medici presenti i cardiochirurghi Elena Ribera e Francesco Santoro e il direttore della UOC Cardiologia Maurizio Marasini. La missione, realizzata grazie al contributo dell’associazione americana "Gift of life", con al quale il Gaslini ha stretto una collaborazione quadro, ha permesso di realizzare - nei 10 giorni di permanenza - 12 interventi cardiochirurgici di cui hanno beneficiato altrettanti bambini scelti tra un gruppo di 70 preselezionati.

“Questa prima missione ci ha permesso di conoscere ed approfondire le necessità dell’ospedale Saint Damien con la sua direttrice Jacqueline Gautier, convincendo che un programma stabile ed autorevole per formare i medici e gli operatori locali può veramente fare la differenza per migliaia di bambini. Per questo, in qualità di ospedale di insegnamento, abbiamo deciso in accordo con la Fondazione Rava di realizzare un percorso  formativo in primis in chirurgia pediatrica finalizzato alla formazione dei giovani chirurghi haitiani, con l’obiettivo di sostenere l’emancipazione del  servizio di Chirurgia pediatrica all’interno dell’ospedale" spiega il direttore generale dell’Istituto Gaslini Paolo Petralia, che ha seguito direttamente il progetto accompagnando il gruppo del Gaslini ad Haiti alla apertura della missione cardiochirurgica lo scorso gennaio e curando poi lo studio di fattibilità.

2017: Corso di formazione in Chirurgia pediatrica
Il progetto di formazione in chirurgia pediatrica a favore del personale medico haitiano rappresenta il primo programma educazionale on the job promosso da Istituto Gaslini e Fondazione Francesca Rava.
“Un anno fa con l’aiuto della SICP abbiamo avviato al Saint Damien un progetto di formazione perché lo staff di sala operatoria raggiunga una preparazione da primo mondo e per creare una nuova classe di chirurghi pediatrici, effettuando al tempo stesso operazioni chirurgiche salvavita, per i quali la lista d’attesa è molto lunga. Siamo molto felici che il Gaslini si sia unito a questo progetto, cui darà un impulso determinante, con sostegno continuativo di esperienza e disponibilità”  racconta Mariavittoria Rava.

Il Programma articola in una fase pratica presso l’Istituto Giannina Gaslini e in una fase pratica presso l’Ospedale di Saint Damien sempre affiancati da personale medico esperto del Gaslini. L'attività formativa, della durata di 12 mesi, prevede un impegno di 1500 ore complessive, si svolge 10 mesi in Italia e 1 mese nel paese di provenienza, prevede due periodi di compresenza (tutor, discenti), presso le strutture del paese di origine della durata necessaria per rilevare i bisogni e le criticità.

La fase di didattica pratica ed interattiva è finalizzata a trasmettere le conoscenze e gli strumenti operativi in chirurgia pediatrica, seguendo un’impostazione interattiva che comprende attività di pratica medica e chirurgica, analisi di casi concreti, discussioni, lavori di gruppo, partecipazione ad attività di ricerca.

Responsabile didattico del corso il professor Girolamo Mattioli direttore dell’U.O.C. Chirurgia dell’ Istituto Giannina Gaslini e della Scuola di specializzazione in Chirurgia Pediatrica DINOGMI - Università di Genova. Terminato il percorso didattico verrà rilasciato a cura dell’Istituto Giannina Gaslini un attestato di frequenza per la partecipazione al Corso di Formazione Internazionale in Chirurgia Pediatrica.

La Collaborazione Gaslini-Fondazione Rava è comunque proiettata anche verso ulteriori orizzonti, pur continuando sia a prendere in carico bambini difficilmente curabili in altro modo, che proseguendo le missioni cardiochirurgiche all'ospedale di Haiti: in studio la possibile Collaborazione tra l'Istituto e il centro di riabilitazione realizzato e sostenuto dalla fondazione Rava all'interno di "Casa Santa Ana" a San Pedro nella repubblica domenicana , a poche decine di chilometri dall'Orfanato Ninos de Cristos di la romana, sede di un altro progetto umanitario e di collaborazione internazionale del Gaslini, che nell'ambito di una rete solidale virtuosa facilitata dalla collaborazione del Gaslini  e della Fondazione Rava, potrà vedere una sinergia operativa tra le due strutture domenicane.

12 maggio 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy