Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 17 LUGLIO 2019
Cronache
segui quotidianosanita.it

Mortalità materna. MSD stanzia 500 milioni di dollari in 10 anni

Dall’Assemblea generale dell’Onu, in corso a New York, il gruppo farmaceutico lancia l'iniziativa "MSD for Mothers” per mettere a disposizione risorse e conoscenze per raggiungere l'obiettivo delle Nazioni Unite di ridurre la mortalità materna del 75%.

20 SET - La MSD annuncia che, oggi pomeriggio, presso l'Assemblea Generale ONU, alla presenza del Segretario Generale Ban Ki-moon e di altri Capi di Stato, lancerà l'iniziativa "MSD for Mothers" attraverso la quale si impegna a collaborare, nel lungo periodo, con importanti organizzazioni mondiali del settore della salute per creare un mondo nel quale nessuna donna debba morire a causa delle complicazioni di una gravidanza o di un parto (www.merckformothers.com).
L'iniziativa prevede una mobilitazione di 500 milioni di dollari in dieci anni. L'azienda mette a disposizione le proprie conoscenze, scientifiche e commerciali, affinché le soluzioni terapeutiche oggi più efficaci siano disponibili ad un maggior numero di persone, impegnandosi a sviluppare nuove tecnologie all'avanguardia e migliorando il livello di educazione e consapevolezza dell'opinione pubblica. L'obiettivo principale dell'iniziativa è di concentrare gli sforzi politici e l'impegno del settore privato per abbattere i tassi di mortalità materna.
 “Le aziende sono spesso guardate con sospetto quando si toccano temi delicati legati allo sviluppo globale ma, di fatto, giocano un ruolo centrale nel miglioramento della vita di molte donne e bambini. Il progetto 'Every Woman Every Child' ha già dimostrato cosa si possa raggiungere attraverso la stretta collaborazione di governi, settore privato e Nazioni Unite", ammette il segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon. "Un grande accordo è stato già raggiunto lo scorso anno, ma è necessario aumentare i nostri sforzi se vogliamo raggiungere l'obiettivo di salvare 16 milioni di vite entro il 2015. Sono lieto che, nonostante la difficile congiuntura economica, molti governi, aziende e leader della società civile si stiano impegnando in maniera significativa per portare avanti 'Every Woman Every Child'. Sono decisioni importanti e questi leader visionari riconoscono il valore di un investimento nella salute di donne e bambini.”

Every Woman Every Child è una strategia a livello mondiale, lanciata un anno fa dall’Onu per salvaguardare questa fascia svantaggiata della popolazione. MSD, insieme alle Nazioni Unite e ai suoi partner, si è impegnata ad affrontare la sfida rappresentata dal quinto obiettivo del Millennium Development Goal: ridurre la mortalità materna del 75% e creare un accesso universale alla salute riproduttiva.
“Ci uniamo alla battaglia per salvare le donne che rischiano la loro vita per dare al mondo dei bambini e per rendere questa sfida parte integrante della nostra missione aziendale" dichiara Ken Frazier presidente e Ceo di MSD. “'MSD for Mothers' ci aiuterà a fare la differenza nella vita di un maggior numero di persone ed in un numero sempre crescente di Paesi. L'iniziativa avrà un forte impatto sulla società civile perché aiuterà ad affrontare una delle tragedie più antiche e, se vogliamo, anche più facilmente evitabili. Riteniamo di poter trarre dei grandi insegnamenti da 'MSD for Mothers' e ci impegneremo in questa sfida nel lungo termine."
Ogni giorno, circa 1.000 donne perdono la vita a causa delle complicanze di una gravidanza o di un parto e, nei Paesi in Via di Sviluppo, solo il 40% dei parti è assistito da personale specializzato.
"MSD for Mothers" si concentrerà sulle due principali cause di mortalità materna: le emorragie post-partum, responsabili del 35% dei decessi, e la pre-eclamsia o ipertensione gestazionale, responsabile di un altro 18%.
 

20 settembre 2011
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy