Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 23 SETTEMBRE 2019
Cronache
segui quotidianosanita.it

Italia-Montenegro: in vista accordo di cooperazione sul tumore del collo con il San Camillo

L’annuncio è stato dato durante la 2ª giornata dell’Otorinolaringoiatria Italiana in Montenegro. L’intesa dovrà instaurare una stretta collaborazione attraverso il Gruppo Novarais tra le realtà balcaniche e il gruppo oncologico Interdisciplinare Testa-collo del San Camillo.

19 OTT - Il 14 e 15 ottobre 2011 si è tenuta, nella città di Bar, la 2° Giornata dell’Otorinolaringoiatria Italiana in Montenegro ed il  3° Simposio degli Otorinolaringoiatri del Montenegro con il Patrocinio dell’Ambasciata d’Italia in Montenegro, della Regione Lazio, di Sviluppo Lazio, del Ministero della Salute del Montenegro, del Fondo Sanitario Nazionale e della Facoltà di Medicina dell’Università del Montenegro. L’incontro scientifico è stato anche quest’anno organizzato dalla divisione per la Formazione Sanitaria del Gruppo Novarais di Roma assieme all’Associazione degli Otorinolaringoiatri del Montenegro e al Centro Clinico del Montenegro ed ha rinnovato la positiva esperienza dello scorso anno.  Al Convegno hanno portato il loro contributo scientifico tre specialisti dell’Azienda Ospedaliera San Camillo-Forlanini di Roma con interventi incentrati sul trattamento dei tumori testa-collo, con particolare attenzione ai tumori maligni dell’ipofaringe e della laringe. L’interesse suscitato dal contenuto delle relazioni italiane e l’apprezzamento per le iniziative sviluppate da Novarais, hanno fatto si che fosse richiesta la partecipazione del Gruppo Italiano ai prossimi appuntamenti congressuali di otorinolaringoiatria nella Regione Balcanica. Nel primo di questi sarà sancito un accordo tra le associazioni degli otorinolaringoiatri della Serbia e del Montenegro ed a tale accordo è stata invitata ad aderire Novarais, in qualità di unico rappresentante europeo. L’accordo è finalizzato ad instaurare una stretta collaborazione scientifica e didattica e ad operare da tramite tra le realtà balcaniche ed il Gruppo Oncologico Interdisciplinare Testa-collo dell’Azienda Forlanini-San Camillo di Roma.

Giovanni Mammarella, Responsabile delle Attività Scientifiche del Gruppo Novarais ha rivolto ai rappresentanti delle Istituzioni sanitarie del Montenegro un invito per un tavolo di lavoro incentrato sulla gestione delle urgenze ed emergenze in ambito territoriale e la conseguente formazione del personale specializzato. L’invito ha trovato un immediato consenso ed a breve sarà organizzata una missione per sviluppare cooperazioni in tema di gestione delle emergenze e delle urgenze, insieme alla Società SEA, che gestisce nel Lazio tali servizi in concomitanza con il 118.
I Relatori Italiani: Prof. Gianluca Bellocchi, Direttore dell’Unità Operativa di Orl e tumor board del gruppo Interdisciplinare di Oncologia Cervico-facciale; Dott. Alberto Rocco, Dirigente Medico e Coordinatore del Gruppo Oncologico Interdisciplinare; Dott. Giovanni Montemari, Direttore dell’Unità Operativa di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica, hanno presentato le più moderne tecniche quali la Chirurgia robotica e le più attuali tecniche di chirurgia ricostruttiva basate sull’approccio multidisciplinare del malato oncologico che ad oggi rappresenta la via più efficace nella lotta al cancro. I Relatori Italiani si sono alternati ai colleghi della Regione Balcanica, tra cui:  Prof. Anton Mikic, del Centro Clinico di Belgrado (Serbia);  Prof. Milan Stankovic, della Clinica Orl di Nis (Serbia);  Prof. Nikola Nikolovski, della Clinica Orl di Skopje (Macedonia); Prof.ssa Mirjana Bogic, del Centro Clinico di Belgrado (Serbia) 

19 ottobre 2011
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy