Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 16 LUGLIO 2019
Cronache
segui quotidianosanita.it

Barbie all’asta per la ricerca sulle malattie genetiche

I fondi raccolti dalla vendita all’asta delle 5 bambole Barbie, copia unica della collezione “Alitalia”, saranno devoluti a Telethon, associazione scelta dalla Mattel e dall’Alitalia per il suo ventennale impegno per la ricerca.

09 DIC - La collezione in copia unica Barbie Loves Alitalia, costituita da Barbie dolls che indossano le divise storiche Alitalia, torna alla ribalta per una finalità benefica. Cinque delle 14 bambole realizzate da Magia 2000, gli stilisti ufficiali di Barbie, verranno devolute a Telethon e battute all’asta su Ebay dal 10 al 19 dicembre 2011 con lo scopo di raccogliere fondi per la ricerca sulle malattie genetiche.
“Di comune accordo con Alitalia – spiega Filippo Agnello Country Manager di Mattel Italy -, abbiamo identificato Telethon, da oltre vent’anni impegnata nella raccolta di fondi per la ricerca sulle malattie genetiche, come charity alla quale devolvere le 5 bambole della collezione”.
I modelli selezionati sono quelli risultati i più votati attraverso il concorso su Facebook Barbie Likes Alitalia. Le divise indossate dalle bambole portano la firma di Delia Biagiotti, Sorelle Fontana, Armani, Mondrian e la Barbie Comandante Alitalia. “Siamo assolutamente sicuri che, con lo stesso entusiasmo riscontrato durante il concorso su Facebook, in tanti parteciperanno all’asta per aggiudicarsi queste bambole uniche”, afferma Agnello.
Le 5 Barbie Dolls saranno inoltre protagoniste in uno dei contenitori tv durante la maratona televisiva Telethon che si svolgerà nei giorni 16–17–18 dicembre sui canali Rai.



09 dicembre 2011
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy