Quotidiano on line
di informazione sanitaria
18 NOVEMBRE 2018
Cronache
segui quotidianosanita.it

La gara di solidarietà per il piccolo Alex. Entro 2-3 settimane i risultati delle tipizzazioni saranno inseriti nel registro donatori di midollo

"Oltre alle strutture italiane, è stata attivata la collaborazione con un laboratorio statunitense in grado di ridurre a dieci giorni lavorativi i tempi tecnici per la tipizzazione di migliaia di campioni. Con questo contributo davvero straordinario tutti i pazienti con necessità di un trapianto possono avere concretamente più opportunità di cura". Così in una nota congiunta Centro Nazionale Trapianti, Centro Nazionale Sangue e Registro italiano donatori di midollo Ibmdr.

02 NOV - "Grazie alla grande campagna di sensibilizzazione promossa dalle associazioni di volontariato per aiutare il piccolo Alex, in questi giorni la rete trapianti e la rete trasfusionale stanno seguendo e supportando attivamente la ricerca del donatore, impegnando il maggior numero di risorse e di strutture possibili. Il ministro della Salute Giulia Grillo con il suo staff e l’ufficio di Gabinetto segue personalmente l’evolversi della vicenda, confermando la piena disponibilità delle strutture sanitarie presenti nel nostro Paese a collaborare con i medici curanti e con la famiglia per garantire la terapia più efficace".
 
Così in una nota congiunta Centro Nazionale Trapianti, Centro Nazionale Sangue e Registro italiano donatori di midollo Ibmdr  sul caso di Alessandro Maria Montresor, il bambino affetto da una grave malattia genetica.
 
"In questi giorni - si spiega nella nota - con il coordinamento del Centro Nazionale Sangue e del Centro Nazionale Trapianti e con la regia del Registro italiano dei donatori di midollo (Ibmdr) dell’Ospedale Galliera di Genova, le reti regionali sono state coinvolte al fine di raggiungere i migliori risultati nel più breve tempo possibile. A tal proposito, un ringraziamento particolare va all’Associazione italiana di immunogenetica e biologia dei trapianti che si è resa disponibile, con il lavoro straordinario dei propri professionisti, ad effettuare già una prima tranche di analisi su una parte dei campioni raccolti. Entro due o tre settimane al massimo i risultati delle tipizzazioni saranno inseriti nel registro italiano IBMDR. Oltre alle strutture italiane, è stata attivata la collaborazione con un laboratorio statunitense in grado di ridurre a dieci giorni lavorativi i tempi tecnici per la tipizzazione di migliaia di campioni".

 
"Ringraziamo le infaticabili associazioni di volontariato e, in particolare, l’Admo che stanno dimostrando al mondo la grande generosità dell’Italia per il piccolo Alex, ma anche per tutti i pazienti che hanno necessità di un trapianto e che con questo contributo davvero straordinario possono avere concretamente più opportunità di cura", conclude la nota.

02 novembre 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy