Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 18 FEBBRAIO 2019
Cronache
segui quotidianosanita.it

Tumori. Lilt e Fnomceo firmano protocollo d’intesa per prevenzione

Grazie al protocollo verranno realizzati programmi a favore della diffusione della prevenzione primaria nella cittadinanza, attraverso campagne di informazione e comunicazione volte ad orientare i corretti stili di vita, ma anche iniziative di formazione rivolte ai professionisti della sanità per la prevenzione secondaria e terziaria: 400 ambulatori LILT sul territorio apriranno le porte ai medici.

07 FEB - Il Prof. Francesco Schittulli, Presidente LILT Nazionale - Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, e il Dott. Filippo Anelli, Presidente FnomCeo – Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, hanno firmato a Roma, in rappresentanza delle parti, un protocollo d’intesa a supporto e sensibilizzazione di tutti gli operatori della sanità per combattere uniti contro i tumori, che ad oggi fanno registrare oltre 1000 nuovi casi al giorno.

Grazie al protocollo verranno realizzati programmi a favore della diffusione della prevenzione primaria nella cittadinanza, attraverso campagne di informazione e comunicazione volte ad orientare i corretti stili di vita, in particolare verso le nuove generazioni e le categorie ad alto rischio (come i fumatori, ad esempio), ma anche iniziative di formazione rivolte ai professionisti della sanità per la prevenzione secondaria e terziaria: 400 ambulatori LILT sul territorio apriranno le porte ai medici che vorranno prestare la propria esperienza per trasmettere entusiasmo e conoscenza agli altri operatori, in un clima di reciproco scambio volto ad accrescere preparazione e consapevolezza.


“Oggi più che mai – ha commentato Schittulli - il traguardo è all'orizzonte: cresce la sopravvivenza di chi è colpito da tumore: oltre 3,3 milioni di persone hanno superato una diagnosi di cancro, (aumentano del 3% l'anno) e grazie a diagnosi e trattamenti sempre più precoci, efficaci e personalizzati questi numeri miglioreranno ulteriormente. Auspico che il 2030 la guaribilità del cancro superi l'80%”.
 
“Il nostro impegno – ha continuato Anelli - è di sviluppare ulteriormente l'attenzione a screening, prevenzione, controlli e incentivare la consapevolezza di tutti, malati e non, che la lotta al cancro è possibile qui ed ora e che serve lavoro di squadra”.

07 febbraio 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy