Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 21 AGOSTO 2019
Cronache
segui quotidianosanita.it

Tumori. Lilt e Fnomceo firmano protocollo d’intesa per prevenzione

Grazie al protocollo verranno realizzati programmi a favore della diffusione della prevenzione primaria nella cittadinanza, attraverso campagne di informazione e comunicazione volte ad orientare i corretti stili di vita, ma anche iniziative di formazione rivolte ai professionisti della sanità per la prevenzione secondaria e terziaria: 400 ambulatori LILT sul territorio apriranno le porte ai medici.

07 FEB - Il Prof. Francesco Schittulli, Presidente LILT Nazionale - Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, e il Dott. Filippo Anelli, Presidente FnomCeo – Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, hanno firmato a Roma, in rappresentanza delle parti, un protocollo d’intesa a supporto e sensibilizzazione di tutti gli operatori della sanità per combattere uniti contro i tumori, che ad oggi fanno registrare oltre 1000 nuovi casi al giorno.

Grazie al protocollo verranno realizzati programmi a favore della diffusione della prevenzione primaria nella cittadinanza, attraverso campagne di informazione e comunicazione volte ad orientare i corretti stili di vita, in particolare verso le nuove generazioni e le categorie ad alto rischio (come i fumatori, ad esempio), ma anche iniziative di formazione rivolte ai professionisti della sanità per la prevenzione secondaria e terziaria: 400 ambulatori LILT sul territorio apriranno le porte ai medici che vorranno prestare la propria esperienza per trasmettere entusiasmo e conoscenza agli altri operatori, in un clima di reciproco scambio volto ad accrescere preparazione e consapevolezza.


“Oggi più che mai – ha commentato Schittulli - il traguardo è all'orizzonte: cresce la sopravvivenza di chi è colpito da tumore: oltre 3,3 milioni di persone hanno superato una diagnosi di cancro, (aumentano del 3% l'anno) e grazie a diagnosi e trattamenti sempre più precoci, efficaci e personalizzati questi numeri miglioreranno ulteriormente. Auspico che il 2030 la guaribilità del cancro superi l'80%”.
 
“Il nostro impegno – ha continuato Anelli - è di sviluppare ulteriormente l'attenzione a screening, prevenzione, controlli e incentivare la consapevolezza di tutti, malati e non, che la lotta al cancro è possibile qui ed ora e che serve lavoro di squadra”.

07 febbraio 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy