Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 29 MAGGIO 2020
Cronache
segui quotidianosanita.it

Nasce l’Associazione Culturale Ospedali Storici per riscoprire e valorizzare le radici degli antichi ospedali italiani


A fondarla le aziende sanitarie e gli enti che gestiscono l’Ospedale S. Maria Nuova di Firenze, l’Ospedale Civile Ss. Giovanni e Paolo di Venezia, l’Ospedale Maggiore Policlinico di Milano, l’Ospedale Santo Spirito di Roma e il Museo delle Arti Sanitarie negli Incurabili di Napoli. L’obiettivo è raccontare l’opera di assistenza, carità, medicina e cultura svolta dai più antichi nosocomi del Paese, conservando e valorizzando quel patrimonio storico di valori.

06 DIC - È nata il 4 dicembre Acos, l’Associazione Culturale Ospedali Storici, che raccorda gli Ospedali storici italiani per proteggere, studiare e far conoscere una delle miniere culturali oggi meno note ma sicuramente tra le più interessanti e feconde della storia della civiltà italiana della cura delle persone.

I soci Fondatori sono le aziende sanitarie e gli enti che gestiscono rispettivamente l’Ospedale S. Maria Nuova di Firenze, l’Ospedale Civile Ss. Giovanni e Paolo di Venezia, l’Ospedale Maggiore Policlinico di Milano, l’Ospedale Santo Spirito di Roma e il Museo delle Arti Sanitarie negli Incurabili di Napoli. Ma Acos è aperta alle adesioni di tutte quelle strutture, enti sanitari, ospedalieri ed altri soggetti giuridici pubblici o privati, che siano dotati di un patrimonio storico o di beni museali.

Quanto alle sue finalità, l’associazione spiega in una nota di proporsi di “elaborare soluzioni gestionali, conservative, comunicative delle entità storiche in ambito ospedaliero, per valorizzarne e rendere fruibile il patrimonio storico, artistico e culturale che comprende non solo gli immobili, ma molto spesso biblioteche, musei, collezioni, chiese, opere d’arte e strumentazione storica”.


Alla firma per l'avvio dell’iniziativa, avvenuta ieri a Firenze, erano presenti il Direttore Generale AUSL Toscana Centro Paolo Morello Marchese, il Direttore Generale Ulss 3 Serenissima (Venezia) Giuseppe Dal Ben, il Presidente della Fondazione IRCCS  Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico (Milano) Marco Giachetti, il Direttore Generale della ASL Roma 1 Angelo Tanese e il Presidente dell’associazione culturale per l’arte e la storia della medicina Il Faro di Ippocrate (Napoli) Gennaro Rispoli.

06 dicembre 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy