Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 23 LUGLIO 2019
Cronache
segui quotidianosanita.it

Disfunzione erettile. Società scientifiche promuovono campagna. Informazioni e visite gratuite

Soffrono di disfunzione erettile tre milioni di uomini italiani, ma l’80% non chiede aiuto a uno specialista. Eppure il 95% dei casi può essere affrontato. Al via la campagna Chiedi Aiuto promossa da Sia, Siams e Siy con il contributo incondizionato di Eli Lilly.

17 APR - Partita “Chiedi-aiuto.it”, iniziativa contro la Disfunzione Erettile (DE) promossa su tutto il territorio nazionale da Sia (Società Italiana di Andrologia), Siams (Società Italiana di Andrologia e Medicina della Sessualità) e Siu (Società Italiana di Urologia), con il contributo incondizionato di Eli Lilly.
Obiettivo principale della campagna è quello di avvicinare le persone affette dalla patologia ai medici specialisti. In Italia, infatti, soffrono di DE oltre 3 milioni di uomini ma l’80% (2,4 milioni) non chiede aiuto, dato davvero significativo se si considera che il 95% dei casi può essere affrontato con l’aiuto di uno specialista.

Per questo, da oggi, grazie al portale dedicato www.chiedi-aiuto.it, Sia, Siams e Siù vogliono promuovere un rapporto di fiducia tra paziente e medico specialista, al fine di individuare percorsi che favoriscano il recupero sia fisico che mentale dell’uomo.
Nelle 4 aree principali di www.chiedi-aiuto.it, “conoscere”, “trattare”, “affrontare”, “risolvere”, viene data ai visitatori la possibilità di: reperire informazioni sulla DE, consultare i consigli dei medici, confrontare le esperienze dei pazienti e localizzare la struttura ospedaliera o il medico più vicino.


Attraverso il sito è anche possibile prenotare una visita specialistica gratuita in totale riservatezza. Basta accedere alla sezione dedicata “prenota una visita gratuita con lo specialista” oppure chiamare il numero 06-99330332, ogni venerdì pomeriggio dalle 14.30 alle 16.30, dal 4 maggio al 20 luglio.

Oggi in Italia, spiegano gli esperti, le cause principali della DE - che colpisce circa il 12% degli uomini in età adulta, il 52% al di sopra dei 40 anni di età - possono essere suddivise in 2 grandi categorie: organiche e psicologiche. Tra le cause organiche, quelle vascolari si manifestano per cause quali il diabete, il fumo da sigaretta, l’obesità, l’ipertensione e il colesterolo, mentre quelle ormonali si manifestano per un abbassamento del testosterone nel sangue. Tra le cause psicologiche, l’ansia da prestazione è sicuramente un fattore determinante per la disfunzione erettile.

“La disfunzione erettile può essere un importante sintomo ‘sentinella’ che segnala la possibile presenza di altre patologie sottostanti. E’ fondamentale affrontarla quindi in modo tempestivo”, spiega il Dott. Bruno Giammusso, Coordinatore Scientifico della campagna “Chiedi Aiuto” e Responsabile dell’Unità Operativa di Andrologia Urologica presso l’Ospedale Vittorio Emanuele di Catania.

“Vorrei sottolineare – aggiunge Giammusso – che la disfunzione erettile non è una patologia legata esclusivamente all’universo maschile, ma riguarda la coppia, ed è quindi molto importante che venga affrontata insieme dai due partner, per il benessere di entrambi. Oggi, purtoppo, l’80% di chi soffre di DE non chiede aiuto ad uno specialista, e non sa che il 95% dei casi può essere affrontato. Ci auguriamo di poter cambiare questo scenario avvicinando, attraverso “Chiedi-aiuto.it”, le persone ai medici specialisti”.
 

17 aprile 2012
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy