Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 21 OTTOBRE 2020
Cronache
segui quotidianosanita.it

Covid. Migliorano condizioni del segretario di Rifondazione Comunista Acerbo ricoverato a Pescara che sugli operatori sanitari scrive: “Li chiamano ‘angeli’ ed ‘eroi’ ma sono ultraprecari” 


Maurizio Acerbo è ricoverato al Covid Hospital di Pescara e ha pubblicato un post su Facebook dedicando un pensiero agli operatori sanitari: “Giovani in gambissima gentili, premurose/i, sempre in movimento, sorridenti. Li chiamano ‘angeli’, ‘eroi’ ma, al di là delle retoriche del potere, anche loro sono ultraprecari”. Migliorate le condizioni: non più sottoposto a terapia dell’ossigeno.

24 SET - “Buongiorno dal letto n. 4, reparto Covid, ospedale Pescara. Anche oggi i miei unici contatti umani sono loro, gli operatori sanitari (oltre agli altri pazienti e ai medici), giovani in gambissima gentili, premurose/i, sempre in movimento, sorridenti. Ventenni che lavorano con passione e sensibilità . Li chiamano ‘angeli’, ‘eroi’ ma, al di là delle retoriche del potere, anche loro sono ultraprecari, somministrati attraverso l’agenzia interinale Manpower”.

Lo scrive su Facebook il segretario nazionale di Rifondazione Comunista, Maurizio Acerbo, ricoverato al Covid Hospital di Pescara dopo essere risultato positivo al Coronavirus.

Le condizioni di Acerbo, 54 anni, pescarese, già parlamentare e consigliere regionale, sono migliorate: non è più sottoposto a terapia dell’ossigeno. La sua positività al virus era stata accertata dopo che la scorsa settimana aveva avuto febbre alta, perdita dell'olfatto e sintomi compatibili con il Covid-19.

“Sanità , diritti e lavoro. Abbiamo ancora molte battaglie da fare”, conclude Acerbo nel suo post.

24 settembre 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy