Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 17 APRILE 2021
Cronache
segui quotidianosanita.it

Uccise tre operatrici sanitarie antipolio in Afghanistan. Henrietta Fore (Unicef): “Chi opera in prima linea non dovrebbero mai essere un bersaglio di violenza”


Le donne operatrici sanitarie sono state uccise mentre svolgevano il loro lavoro salvavita per i bambini a Jalalabad, nella provincia di Nangarhar, in Afghanistan.per il Direttore generale dell’Unicef gli operatori sanitari “devono essere in grado di svolgere le loro attività salvavita in un contesto sicuro e protetto”

31 MAR - “Quattro vaccinatori antipolio, tre dei quali donne, sono stati attaccati ieri mattina, mentre svolgevano il loro lavoro salvavita per i bambini a Jalalabad, nella provincia di Nangarhar, in Afghanistan. Purtroppo, le tre donne sono state uccise. L’Unicef è indignato per questo attacco”.
 
Queste le parole del Direttore generale dell’Unicef Henrietta Fore che ha espresso a nome dell’Unicef “le sue più profonde condoglianze alle famiglie, ai colleghi e agli amici delle coraggiose vaccinatrici che erano in prima linea per combattere la diffusione della polio e mantenere i bambini dell’Afghanistan al sicuro da questa malattia invalidante”.
 
“Gli operatori sanitari in prima linea non dovrebbero mai essere un bersaglio di violenza – ha dichiarato – devono essere in grado di svolgere le loro attività salvavita in un contesto sicuro e protetto. L’Unicef lavora da anni con il governo, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’Iniziativa Globale per l’Eradicazione della Polio e i partner sulle campagne di vaccinazione contro la polio nel paese. Restiamo impegnati a sostenere gli sforzi per l’eradicazione della polio in Afghanistan”.


 

31 marzo 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy