Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 23 SETTEMBRE 2021
Cronache
segui quotidianosanita.it

Il “grazie” di Nicola Piovani agli operatori del Policlinico Tor Vergata: “Ringrazio di avermi curato dal Covid”

di Lorenzo Proia

Piovani ha voluto ringraziare il PTV ed il personale che lo ha curato durante le cinque settimane di degenza, nell’Autunno dello scorso anno, in cui ha combattuto la sua battaglia contro il Covid. “Ringrazio i medici, gli infermieri e tutto il personale che mi hanno curato con grande scrupolo e competenza. Ho visto quanto lavorano, in quali difficoltà sono costretti a operare per curare chi soffre, chi non respira”.

14 SET - Si è tenuta oggi a partire dalle ore 12 nel piazzale antistante l’ingresso principale del Policlinico Tor Vergata un toccante concerto del Maestro Nicola Piovani, accompagnato dai musicisti Marco Loddo al contrabbasso e Marina Cesari al sassofono, “accolto come un dono prezioso ed inaspettato dagli operatori e ospiti del Policlinico”. L’evento è stato promosso dall’associazione “L’Arcobaleno della Speranza”, il celebre compositore ha voluto ringraziare il PTV ed il personale che lo ha curato durante le cinque settimane di degenza, nell’Autunno dello scorso anno, in cui ha combattuto la sua battaglia contro il Covid.

Presenti il dg del Policlinico Tor Vergata, Giuseppe Quintavalle, il Rettore della Università degli Studi di Roma Tor Vergata, professor Orazio Schillaci, il professor William Arcese, Direttore della Unità di Trapianto Cellule Staminali e la presidente della “Arcobaleno della Speranza”, Stella Marchetti.

“Ringrazio i medici, gli infermieri e tutto il personale del Policlinico di Tor Vergata che mi hanno curato con grande scrupolo e competenza” aveva dichiarato il musicista subito dopo la dimissione. “Ho visto quanto lavorano, in quali difficoltà sono costretti a operare per curare chi soffre, chi non respira”.


Il Maestro ha accolto con entusiasmo e passione la proposta di portare la musica in un luogo che per mesi è rimasto accessibile a pochi, per contribuire a dare speranza nel futuro, per risvegliare il senso forte della solidarietà e della accessibilità, perché la Musica non ha confini, si fa strada comunque, parla un linguaggio che dialoga con il cuore.

William Arcese, Direttore della Unità di Trapianto Cellule Staminali, ha accolto con emozione il Maestro Piovani ed ha ricordato il ruolo dell’associazione “Arcobaleno della Speranza” che, da sempre, con costanza, serietà e sensibilità condivide e rende possibili i numerosi progetti dell’area dell’Ematologia del PTV.

Il dg Quintavalle ha espresso gratitudine al Maestro Piovani per la sua “partecipata condivisione” e ha colto l’occasione di sottolineare il grande potere del valore simbolico della musica come “medicina dello spirito” che consola e conforta lenendo i dolori e le sofferenze degli uomini ed ha ricordato, che il volontariato, mai come in questa emergenza, rappresenti un esempio di solidarietà e di forza per il nostro Paese.
 

 
 
Lorenzo Proia


14 settembre 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy