Quotidiano on line
di informazione sanitaria
20 OTTOBRE 2019
Cronache
segui quotidianosanita.it

Montenegro. Al via il progetto MediCampus in cooperazione con il San Camillo 

Il Piano è stato elaborato con il gruppo Novarais ed è incentrato su una collaborazione a livello scientifico-sanitario partendo dalla specialità di Otorinolaringoiatria e prevede poi l’allargamento ad altre discipline medico-chirurgiche, ampliando successivamente la sfera di cooperazione ad altri Paesi dell’area Balcanica. 

13 LUG - Lo scorso 9 Luglio il Dg dell’Azienda Ospedaliera “San Camillo- Forlanini” di Roma Aldo Morrone è stato in visita in Montenegro per la presentazione del progetto di cooperazione con il Centro Clinico del Montenegro.
I contenuti scientifici del progetto, incentrati sullo sviluppo di un approccio interdisciplinare al paziente oncologico per l’area testa-collo, saranno caratterizzati da periodici incontri congressuali, sessioni di telemedicina e stage formativi per personale medico e specializzandi.  Tutto questo si completerà con l’utilizzo di una piattaforma tecnologica che consentirà il dialogo costante tra gli attori dei due Paesi,  condivisione dei risultati di ricerca, videoconferenze di interventi chirurgici , consulti in tempo reale, formazione a distanza.
Ciò consentirà di accrescere le competenze dei medici locali e l’accesso per i pazienti a terapie specialistiche le cui patologie richiedono particolari tecniche evolute non ancora presenti sul territorio.
Dal  “San Camillo-Forlanini” assieme al Dg Aldo Morrone hanno partecipato agli incontri Gianluca Bellocchi, Direttore del Dipartimento di Neuroscienze, Testa e Collo ed il Alberto Rocco, Dirigente Medico dello stesso dipartimento,  oltre a Giovanni Mammarella, Vice-presidente Novarais Srl.

Gli ospiti italiani hanno incontrato il Ministro della Salute del Montenegro, Miodrag Radunovic  e il Direttore del Centro Clinico del Montenegro, Milan Mijovic.
“Credo che potremo lavorare insieme per migliorare l’ambito dell’assistenza clinica, chirurgica e della ricerca scientifica - ha dichiarato alla stampa nazionale Morrone - sono rimasto sorpreso nel trovare in Montenegro colleghi così preparati e studenti così brillanti”.
E’ previsto per settembre l’incontro a Roma che sancirà ufficialmente l’avvio di questa collaborazione attraverso la firma di un Protocollo di intesa tra le due strutture ospedaliere.
Il Montenegro è ormai paese di riferimento per attività di cooperazione tra le realtà sanitarie della Regione Lazio ed i Balcani Occidentali. Il gruppo Novarais ha in quest’ottica organizzato due convegni congiunti in campo otorinolaringoiatrico, oltre ad aver favorito l’accordo di cooperazione sulla gestione delle emergenze firmato dall’Azienda Regionale “Ares 118” e l’Istituto per il Pronto Intervento Medico del Montenegro.

13 luglio 2012
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy