Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 23 AGOSTO 2019
Emilia Romagna
segui quotidianosanita.it

Emilia Romagna. Sbarca all'Expo 'Allattami', la banca del latte umano donato di Bologna. In due anni raccolti quasi 10mila biberon

L'esperienza della struttura realizzata dal Sant'Orsola in partnership con Granarolo è stata presentata durante un convegno presso il Padiglione Italia. Le donatrici che hanno aderito al progetto sono state finora 108 e ognuna di loro ha donato il latte eccedente le necessità del proprio bambino in media per più di 3 mesi. Complessivamente sono stati raccolti così 1.195 litri di latte, pari a 9.965 biberon.

15 MAG - Allattami, la Banca del latte umano donato di Bologna, arriva all’Expo. Il Policlinico ha portato, infatti, l’esperienza della struttura realizzata in partnership con Granarolo al convegno “Il latte di donna nella nutrizione dei neonati prematuri” in corso al Padiglione Italia. Allattami è la prima banca del latte realizzata da un’Azienda sanitaria insieme a un partner privato e dall’avvio dell’attività ha già distribuito 8.716 biberon, ampliando l’attività anche alle Neonatologie del Maggiore a Bologna e del Policlinico di Ferrara.

“Ogni anno a Bologna – spiega Luigi Corvaglia, responsabile della Terapia Intensiva Neonatale del Sant’Orsola, diretta dal professor Giacomo Faldella e relatore al convegno - nascono più di 100 bambini con un peso inferiore al chillo e mezzo. Il latte materno è per loro una vera medicina: fornisce le preziose sostanze nutritive nella forma più assimilabile, rafforza il sistema immunitario e favorisce lo sviluppo del Sistema Nervoso Centrale.
Non sempre però la mamma di un bambino che nasce prematuramente ha la possibilità di allattarlo.
In questi casi diventa fondamentale la presenza della Banca del Latte”.



Il Sant'Orsola seleziona per Allattami le donatrici, in collaborazione con l’associazione Il Cucciolo, mentre Granarolo raccoglie il latte a domicilio dalle donatrici e segue l'aspetto tecnico di sanificazione, rendendolo assolutamente sicuro per i neonati che lo riceveranno. Fin dall’avvio dell’attività (4 ottobre 2012) la Banca del latte di Bologna ha esteso la fornitura di biberon alla Neonatologia del Maggiore per arrivare poi nel 2014 anche al Policlinico di Ferrara.

Le donatrici che hanno aderito al progetto sono state finora 108 e ognuna di loro ha donato il latte eccedente le necessità del proprio bambino in media per più di 3 mesi. Complessivamente sono stati raccolti così 1.195 litri di latte, pari a 9.965 biberon, controllati e pastorizzati in un’apposita struttura allestita da Granarolo a Cadriano. Da qui sono stati distribuiti finora 8.716 biberon: 6.120 al Sant’Orsola, 2.310 al Maggiore e 286 a Ferrara. Attualmente sono attive 13 donatrici.
 

15 maggio 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Emilia Romagna

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy