Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 20 LUGLIO 2019
Emilia Romagna
segui quotidianosanita.it

Emilia Romagna. Automatizzato il Magazzino unico farmaceutico della Romagna

Il nuovo sistema mira a ridurre i rischi di errori nella prescrizione e somministrazione dei farmaci, a migliorare la gestione delle scorte a ottenere una razionalizzazione dei costi. Bonaccini: "Si sta iniziando a vincere la sfida dell'integrazione, della qualità, dell'innovazione"

17 MAG - Inaugurato sabato mattina il nuovo sistema a gestione informatizzata del Magazzino Unico Farmaceutico ed Economale dell’Ausl della Romagna, che fornisce materiale di consumo a tutti i servizi dell’AUSL della Romagna e all’IRCCS/IRST di Meldola, su un territorio di riferimento di circa 5.100 chilometri quadrati. Il nuovo sistema automatizzato mira “a ridurre i rischi di errori nella prescrizione e somministrazione dei farmaci, a migliorare la gestione delle scorte, e a  razionalizzare i costi di struttura e del personale tecnico ed amministrativo”, come spiega la Ausl Romagna in una nota.

“Il Magazzino Unico Farmaceutico ed Economale – spiega la Ausl -  ha rappresentato una delle prime tappe del percorso di concentrazione delle attività tecnico-amministrative che hanno portato alla costituzione dell’Azienda USL della Romagna. Nel 2015 è stata avviata la fase di implementazione dei sistemi automatici ed informatizzati attraverso un rapporto di partnership pubblico - privato con la collaborazione di un Raggruppamento Temporaneo di Impresa - composto da Formula Servizi Soc. Coop., Coopservice Soc. Coop. e Ciclat Soc. Coop. - che ha realizzato gli investimenti necessari allo sviluppo delle attività e alla gestione operativa, a seguito di una gara eseguita dall’Agenzia regionale Intercent-ER”.


Il fatturato del magazzino nel 2015 è stato di oltre 108 milioni di euro. A seguito della messa a regime del sistema automatizzato, si stima che il volume delle attività possa incrementare fino a circa 300 milioni di euro di fatturato all’anno.

“Per ottenere i risultati attesi – evidenzia la Ausl - è stato necessario avere la disponibilità di alti livelli di informatizzazione e di tecnologie all’avanguardia. Gli obiettivi del progetto di reingegnerizzazione della logistica sono in primo luogo quelli di ridurre i rischi di errori di prescrizione, di dispensazione e somministrazione dei farmaci”. Dal punto di vista logistico il progetto mira a ridurre i costi di struttura e di immobilizzo dei prodotti, razionalizzare le scorte e ridurre così i farmaci scaduti, anche attraverso la tracciabilità totale dei farmaci e dei dispositivi. “Un procedimento che consentirà di migliorare ulteriormente la spesa farmaceutica e garantire una maggiore pianificazione delle attività”.

"Nei territori – ha commentato il presidente della Regione Stefano Bonaccini - si sta inziando a vincere la sfida dell'integrazione, della qualità, dell'innovazione e questo vale anche per la sanità. Dobbiamo continuare ad innovare, perché solo innovando si continua ad essere competitivi in un mondo globalizzato". "Quello che avete fatto in Romagna con la realizzazione di una unica Azienda Usl - ha aggiunto - è un modello esportabile e state andando nella direzione giusta. Da noi la sanità deve restare un fiore all'occhiello. E' una sfida. Inaugurazioni come questa ci confermano che questa sfida si può vincere".

17 maggio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Emilia Romagna

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy