Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 21 AGOSTO 2019
Emilia Romagna
segui quotidianosanita.it

Punto nascite di Castelnovo Monti. Botta e risposta tra Venturi e Delmonte

Il consigliere della Lega parla del parere negativo espresso lo scorso 17 gennaio dalla commissione consultiva tecnico-scientifica, che avrebbe condannato a chiusura il punto nascita. Ma l’assessore smentisce: “La commissione non ha affatto terminato il percorso valutativo. Quando la politica avrà terminato le proprie valutazioni, ne daremo ampiamente notizia”.

27 MAR - Sul punto nascita di Castelnovo Monti “è già tutto deciso: chiuderà”. Ad affermarlo, dal suo profilo Facebook, il consigliere della Lega Nord Gabriele Delmonte, immediatamente smentito, tuttavia, dall’assessore alla Salute, Sergio Venturi.

“Qualche giorno fa – scrive Delmonte su Facebook -, ho depositato una richiesta d'atti in cui chiedevo alla Regione di fornirmi tutti i verbali della famosa commissione Percorso Nascita, la commissione che doveva decidere in merito al futuro dei punti nascita del territorio regionale. Da mesi ci sentiamo dire che senza un giudizio della commissione la politica non si sarebbe mai sbilanciata, oggi scopro che il parere esiste già, quella che è sparita è invece la commissione stessa in quanto il suo mandato è scaduto il 20 Gennaio scorso! (come da Delibera di Giunta Regionale 1957/2015). Tre giorni prima, il 17 gennaio, la commissione si è però riunita ed ha espresso il suo parere in modo inequivocabile: il punto nascite di Castelnovo ne’ Monti va chiuso”.

Delmonte spiega che, in base ai documenti, “la deroga al ministero verrà chiesta solo per i Punti nascita di Mirandola e Cento (legittimamente in quanto colpiti dal sisma). Addirittura vengono evidenziati i Punti nascita alternativi per chi partorirà nel distretto dopo la chiusura di quello del S.Anna. Insomma, siamo stati presi in giro da tempo, ogni volta che ci dicevano che la commissione era al lavoro, era una balla colossale, una scusa per non dire la verità su una decisione già presa... Ora cosa si inventeranno?!”.


Ma Sergio Venturi, assessore regionale alla Salute, interviene con una nota e spiega che “la commissione consultiva tecnico-scientifica sul percorso nascita, che è stata rinnovata a differenza di quanto sostiene Delmonte, non ha affatto terminato il percorso valutativo, così come altrettanto dovrà fare la giunta. Pertanto, quando la politica avrà terminato le proprie valutazioni, ne daremo ampiamente notizia, come è costume di questa Regione, nel pieno rispetto della trasparenza e dell’informazione corretta nei confronti dei cittadini”.

Venturi riferisce poi che la Giunta ha presentato venerdì un progetto che riguarda l’Ospedale di Castelnovo “che prevede 3 milioni di investimenti, dei quali, due sono riservati alla riqualificazione e all'ampliamento del Pronto soccorso, più un altro milione in bilancio dal prossimo anno per 16 nuove figure professionali (sei medici e 10 infermieri). Questa è la vera notizia della giornata per la quale, il consigliere Delmonte dovrebbe gioire anziché perdersi in polemiche strumentali e prive di fondamento”.
 

27 marzo 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Emilia Romagna

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy